Akademia riparte contro Montecchio, vittoria senza concedere set

Akademia riparte contro Montecchio, vittoria senza concedere set

Simone Milioti

Akademia riparte contro Montecchio, vittoria senza concedere set

Tag:

domenica 03 Marzo 2024 - 18:42

Riparte nel girone di ritorno di pool promozione e dopo una sconfitta Città di Messina

SAN BONIFACIO – Torna immediatamente alla vittoria Akademia Città di Messina che supera a domicilio Montecchio con un netto 3 a 0. La 6ª giornata della pool promozione, apriva anche il girone di ritorno ed era importante vedere una reazione delle messinesi al Palaferroli, in provincia di Verona, per non commettere ulteriori passi falsi dopo quello di Mondovì.

La formazione di coach Fabio Bonafede ha archiviato la pratica in meno di un’ora e mezza di gioco, Montecchio mai in partita nei primi due set e che ha conteso un po’ di più la posta in palio nel terzo set sfruttando qualche errore di troppo di Akademia, anche se le veronesi alla fine ne avranno commessi 27, un’enormità se spalmati su tre set.

Quarta vittoria della pool promozione di Akademia ma la prima arrivata senza perdere nessun set. Grazie a questi tre punti la formazione cara al presidente Costantino sale a quota 53 punti con 12 che restano ancora a disposizione. Un ulteriore passetto che avvicina Città di Messina ai playoff e settimana prossima scontro diretto con Cremona che in questo momento è la squadra in sesta posizione su cui bisogna fare i conti per avere la certezza matematica della qualificazione ai playoff per tentare il salto in Serie A1.

squadra akademia si raccoglie

Ipag Sorelle Ramonda Montecchio – Akademia Città di Messina 0-3

I locali di coach Buonavita si schierano con Malvicini al palleggio e Pandolfi suo opposto, Bellia e Arciprete schiacciatrici, Botezat e Caruso centrali con Napodano opposto. Risponde coach Bonafede per Messina con Galletti-Payne sulla diagonale palleggiatore opposto, schiacciatrici Battista e Rossetto, centrali Modestino e capitan Martinelli con Maggipinto libero.

Primo punto di Rossetto, poi subito break per Messina che con due punti consecutivi di Modestino scappa immediatamente 1-5. Entra maggiormente in partita Montecchio ma Akademia rimane avanti e prova un ulteriore allungo con la fast di Modestino e l’attacco vincente di Battista che valgono il 9-14 e la panchina di casa ferma il gioco. Al rientro Messina allunga ancora, altro break di 1-4 in favore di Messina e sotto di otto coach Buonavita spende anche il secondo time out del parziale. Al rientro anche due cambi dando il set per andato, mentre Galletti si fa trovare nella posizione giusta e praticamente ricevendo abbondante l’attacco locale realizza direttamente il punto del +10, 10-20, nelle fasi finali set point che arrivano sul 12-24 con il muro di Rossetto e successivamente il muro di Modestino chiude il primo parziale.

Inizia meglio Messina nel secondo set con subito il break 0-2, ma stavolta Montecchio reagisce immediatamente e opera il sorpasso con l’ace di Carraro 3-2. Fase combattuta del match poi, con l’attacco piazzato di Payne e un’invasione locale, Akademia ottiene un break per provare la fuga sul 6-8. Poco dopo con l’ace dell’americana e un muro di Modestino vantaggio massimo per le ospiti e la panchina di Montecchio sull’8-13 chiede time out. Al rientro non cambia l’inerzia e quando Akademia prova un’altra accelerazione con gli attacchi di Martinelli e Battista arriva anche la seconda interruzione richiesta dal lato veronese col punteggio sull’11-19. Alla ripresa del gioco ancora dilaga Messina e sul 13-22 doppio cambio per mischiare la carte da parte locale. L’attacco di Battista vale set point, i primi due vengono annullati ma poi il set va in archivio con un’invasione sotto rete delle locali su attacco di Joly.

Ad inizio terzo Joly resta in campo nel sestetto di Akademia rilevando Rossetto. Break in apertura di parziale per Montecchio, Messina non si sblocca e dopo i punti di Arciprete e Botezat sotto 4-0 coach Bonafede chiede il primo time out della partita. Al rientro Payne con un mani fuori cancella lo zero, l’attacco di Joly dimezza lo svantaggio, dopo un paio di rotazioni Battista mette a terra il punto del meno uno. Montecchio torna a +2 ma un errore al servizio e il primo tempo di Martinelli ristabiliscono finalmente la parità sul 7-7. Ancora fallose le locali e Akademia passa a condurre nel terzo set per 7-8, ma il set è ampiamente conteso con Montecchio che prova a sua volta a fare corsa di testa dopo il muro di Bozetat, mentre cambio per Città di Messina con Catania che sostituisce Modestino. Qualche errore di troppo per le siciliane in questa fase che non staccano le avversarie come negli altri due parziali, l’equilibrio dura sino al 17 pari poi il muro di Payne e l’errore di Bellia consegnano il break a Akademia e sul 17-19 coach Buonavita chiama immediatamente time out. Al rientro Montecchio perde ulteriore terreno col mani out di Joly (18-21) e arriva anche il secondo time out per le padrone di casa. Si torna a giocare e subito il muro di Payne a mettere ulteriore distacco tra le due squadre. Ma arriva la reazione di Montecchio che conquista tre punti consecutivi ed è coach Bonafede a spendere il secondo e ultimo time out a disposizione sul 21-22. Errore in battuta di Carraro e Città di Messina respira, il muro di Greta Catania vale il match point sul 22-24. Entra Ciancio per sfruttare il servizio e la ricezione, proprio Ciancio contiene l’attacco di Montecchio e poi Galletti alza a Battista che con mani out chiude la sfida.

Tabellino

Risultato finale: 12-25, 16-25, 22-25.
Durata: 18′, 22′, 28′.
Mvp: Marianna Maggipinto, libero di Akademia Città di Messina.
Arbitri: Antonio Mazzarà & Marco Laghi.

Akademia: Battista 11, Martinelli 5, Catania 1, Ciancio 0, Modestino 6, Felappi ne, Mearini ne, Payne 15, Joly 5, Rossetto 5, Maggipinto 0, Galletti 0, Michelini ne.
Allenatore: Fabio Bonafede. Assistente: Flavio Ferrara.

Montecchio: Carraro 2, Gueli 0, Napodano 0, Mazzon ne, Bellia 7, Malvicini 0, Arciprete 9, Botezat 8, Pandolfi 0, Caruso 4, Gabrielli 2, Mangani 6.
Allenatore: Eraldo Buonavita. Assistente: Elisa Cella e Marco Chiodini.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007