Milazzo, al via interventi da 983mila euro alla stazione ferroviaria

Al via i lavori alla stazione di Milazzo. Midili: “Investimento importante da Fs”

Salvatore Di Trapani

Al via i lavori alla stazione di Milazzo. Midili: “Investimento importante da Fs”

martedì 21 Giugno 2022 - 15:48

Avviati i lavori di riqualificazione della stazione ferroviaria di Milazzo. L'intervento avrà un costo pari a 983 mila euro. I dettagli

MILAZZO – La stazione ferroviaria di Milazzo verso un totale restyling. Ad annunciarlo è lo stesso comune, che ricorda come nei mesi scorsi si sia parlato di un’importante investimento da parte di ferrovie dello stato.

I dettagli sui lavori

Nello specifico i lavori appena consegnati avranno un costo pari a 983 mila euro e saranno eseguiti dall’impresa appaltatrice RTI Conscoop, Mati Grououp e Star lift.

«È un investimento importante -ha dichiarato il sindaco di Milazzo, Pippo Midili- quello che le Ferrovie hanno deciso di effettuare a Milazzo per la riqualificazione della nuova stazione ferroviaria. Somme che saranno investite in più tranche per consentire di intervenire sia all’interno ma anche nelle aree esterne, operando un adeguamento dell’accessibilità ferroviaria che sino ad ora è stata una delle principali mancanze».

I primi interventi riguarderanno l’area destinata ai viaggiatori e si interverrà sia sulla struttura che sugli impianti. Tra le opere previste la realizzazione di un punto informativo, un punto ristoro, una nuova biglietteria, ottimizzazione dell’abbattimento delle barriere architettoniche e la realizzazione di nuovi ascensori. Previsti anche percorsi tattili per le persone non vedenti e ipovedenti.

Midili: “Stazioni cuore delle smart city”

«Le stazioni dovranno rappresentare il cuore delle smart city del futuro –ha aggiunto Midili– e quindi questi investimenti di Ferrovie italiane sono fondamentali per sostenere interventi infrastrutturali e di contesto urbano in una città come la nostra che oltre ad avere un proprio ruolo turistico è la porta delle Eolie. La nostra stazione, che da un trentennio ha lasciato il centro cittadino, è rimasta nella nuova sede, una realtà anonima, isolata dal contesto urbano. Ritengo che con questi interventi possa tornare ad essere un luogo di aggregazione e un centro di utili servizi e funzioni».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007