Brolo, lite col cugino e martellate al barbiere, in carcere 52enne - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Brolo, lite col cugino e martellate al barbiere, in carcere 52enne

Alessandra Serio

Brolo, lite col cugino e martellate al barbiere, in carcere 52enne

venerdì 26 Ottobre 2018 - 10:21
Brolo, lite col cugino e martellate al barbiere, in carcere 52enne

Carmelo Tranchida è in carcere con l'accusa di tentato omicidio: ha preso a martellate il titolare dell'esercizio commerciale che ha provato a fermare la lite col cugino.

Va in carcere con la pesante accusa di tentato omicidio Carmelo Tranchida, il 52enne di Brolo che martedì scorso è stato protagonista di un autentico far west nel centro della costa saracena.

L'uomo, al culmine di una lite col cugino per dissidi familiari, all'interno del negozio di un barbiere, si è scagliato prima contro il parente poi col titolare intervenuto per dividerli. Il barbiere è stato colpito alla nuca con un martello da muratore, ed è stato necessario ricoverarlo in ospedale per merdicare le ferite.

Tranchida ha provato a fuggire ma è stato raggiunto dai Carabinieri e fermato.

Adesso il giudice ha convalidato il suo arresto e ne ha disposto il carcere. E' stato rinchiuso a Barcellona.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x