Il Città di Messina “ribalta” il Rende e vola in finale - Tempostretto

Il Città di Messina “ribalta” il Rende e vola in finale

Il Città di Messina “ribalta” il Rende e vola in finale

mercoledì 06 Giugno 2012 - 17:51

A segno Buda e Assenzio, che permettono ai giallorossi di rispondere all’1-0 dell’andata. In finale troveranno il Gladiator

Grazie ad una strepitosa prova di carattere e ad una prestazione superlativa il Città di Messina ribalta la sconfitta di misura subita all’andata dal Rende e accede alla finale nazionale dei play-off promozione. Di fronte a circa 1500 spettatori, gli uomini di Rando spingono con determinazione fin dall’avvio rendendosi pericolosi in più occasioni dalle parti del portiere avversario. La gara si decide a cavallo tra primo e secondo tempo. Buda al 36′ porta in vantaggio i suoi e ristabilisce momentaneamente la parità, Assenzio ad inizio ripresa firma il gol – qualificazione. Dopo il 2-0 i padroni di casa vanno più volte vicinissimi alla rete della sicurezza ma non riescono a blindare il risultato. Qualche patema ma nessun rischio concreto nei minuti conclusivi prima del liberatorio triplice fischio del direttore di gara che fa esplodere di gioia calciatori e pubblico. Il Città di Messina vola in finale e contenderà ora la promozione al Gladiator.

Città di Messina – Rende 2-0 (andata 0-1)
Marcatori: 36′ pt Buda, 3′ st Assenzio.
Città di Messina: Di Dio, Cappello, Bombara, Munafò, Cordima, Frassica, Pirrotta (42′ st D’Arrigo), Assenzio, Rosa (34′ st Cucè), Giardina, Buda (38′ st Fugazzotto). In panchina: Mannino, Nicolò, Camarda, Giacobbe. Allenatore: Pasquale Rando.
Rende: Greco, Viteritti, Miceli, Ferraro, Vitiritti (10′ st Gallo), Amoruso, Corapi, Pasqua, Longo, Musacco, Granata (5′ st Brillante). In panchina: Ferraro, Barilari, Prezioso, Romano, Di Marco. Allenatore: Sandro Cipparrone.

Tag:

3 commenti

  1. puzza di bruciato 6 Giugno 2012 18:40

    Altro che Lo Monaco & company… il vero sangue messinese scorre nelle vene di questi campioni. Un plauso all’allenatore
    generalmente non viene quasi mai nominato… è bravo veramente in tutto… In bocca al lupo…

    0
    0
  2. altro che Lo Monaco….(ripassati la storia del catania calcio.)
    infatti De Leo…qualche anno fa’ dichiarava….
    in una eventuale lega pro…abbiamo bisogno di rinforzi…perché
    da soli non c’e’la facciamo….
    e quindi che facciamo…..

    0
    0
  3. bisogna rendere merito a mr. Rando, un allenatore che da tempo sta dimostrando il proprio valore, facendo giocare bene le proprie squadre, gli auguro di raggiungere presto campionati più prestigiosi.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007