Scifì invasa da reflussi maleodoranti che provengono dal torrente - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Scifì invasa da reflussi maleodoranti che provengono dal torrente

Redazione

Scifì invasa da reflussi maleodoranti che provengono dal torrente

mercoledì 20 Dicembre 2017 - 07:00
Scifì invasa da reflussi maleodoranti che provengono dal torrente

Scifi, frazione del Comune di Forza d'Agrò, continua ad essere invasa da odori nauseabondi che provengono dal torrente, che raccoglie i reflui in uscita dal depuratore ubicato a poca distanza dal percorso ecologico e dalla strada che conduce all'abbazia dei Santi Pietro e Paolo d’Agrò

Scifi, frazione di Forza d'Agrò, continua ad essere invasa da odori nauseabondi provenienti dal torrente che raccoglie i reflui in uscita dal depuratore. Un problema già verificatosi in passato al quale però, non vi è stato posto rimedio.

Lo segnala un nostro lettore, Sergio Lombardo, che scrive: "Per coloro che frequentano il percorso ecologico che conduce all'abbazia di San Pietro e Paolo d'Agrò, non è un spettacolo gradito. Gli intereventi effettuati in passato dalle amministrazioni precedenti, che riguardavano la verifica del depuratore di Scifì e l'attuazione di piani al fine di scongiurare la fuoriuscita di rivoli fognari, a poco sono serviti. Quello della depurazione della frazione Scifì è un problema che ormai si trascina da decenni e che nessuna Amministrazione è riuscita a risolvere definitivamente così dal 2010, anno di inizio della messa in funzione del depuratore, la vegetazione del nuovo parco ambientale continua ad essere bagnata da acque poco limpide e maleodoranti".

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007