La "faida" nel gruppo Cucuzzella, 3 a processo per la maxi evasione fiscale da 5 mln di euro - Tempostretto

La “faida” nel gruppo Cucuzzella, 3 a processo per la maxi evasione fiscale da 5 mln di euro

Alessandra Serio

La “faida” nel gruppo Cucuzzella, 3 a processo per la maxi evasione fiscale da 5 mln di euro

giovedì 03 Marzo 2022 - 07:02

Si apre il processo per Giovanni Cucuzzella e due collaboratori, accusati dell'evasione fiscale di 5 milioni di euro con l'azienda di laterizi di Sant'Alessio Siculo

Ci sarà un altro processo sul gruppo Cucuzzella, l‘azienda dell’omonima famiglia di Sant’Alessio Siculo attiva nel settore dei laterizi. Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari di Messina Valeria Curatola, che ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero Antonio Carchietti e rinviato a giudizio Giovanni Cucuzzella, 45 anni, socio e amministratore di fatto della società, e i messinesi Alessandro Nicolosi, 44 anni e Maria Costantino, 50 anni, amministratrice della GfG Edilizia.

La prima udienza è stata fissata al 6 febbraio 2023 e sul tavolo ci saranno le vicende culminate nel sequestro di 5 milioni di euro, eseguito dalla Guardia di Finanza il 2 dicembre del 2020. In sostanza l’accusa è di evasione fiscale per Giovanni e l’amministratore di diritto Nicolosi che, di fronte alle maxi cartelle esattoriali, avrebbero trasferito tutto a una società terza, sempre da loro gestita di fatto, così da svuotare la Gruppo Cucuzzella e non dover pagare le imposte. Svuotare e trasferire solo sulla carta, però.

Negli ultimi anni i Finanzieri sono tornati a più riprese nelle sedi del gruppo. Mentre la magistratura si è mossa, all’interno della famiglia è scoppiata una vera e propria guerra tra i fratelli, che si auto accusano a vicenda della mala gestio del patrimonio imprenditoriale e dei reati contestati dagli inquirenti.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007