Mercoledì la gara per l’affidamento del servizio di vigilanza spiaggia: trentamila euro l’importo previsto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Mercoledì la gara per l’affidamento del servizio di vigilanza spiaggia: trentamila euro l’importo previsto

Mercoledì la gara per l’affidamento del servizio di vigilanza spiaggia: trentamila euro l’importo previsto

sabato 09 Luglio 2011 - 09:53
Mercoledì la gara per l’affidamento del servizio di vigilanza spiaggia: trentamila euro l’importo previsto

Anche quest’anno assenti i contributi regionali e provinciali previste dalla normativa, le postazioni saranno solo due, una a nord e una a sud. Lunedì consegna dei lavori per la realizzazione dei porti a secco

La legge Regionale n°17 del 1°settembre 1998, prevede la necessita di garantire l’attività di vigilanza e salvataggio delle spiagge. Servizio che andrebbe “condiviso” tra Comune e Provincia (50 mila euro ciascuno ) e Regione (100 mila euro). Ebbene, così non è, o almeno lo è solo per un terzo, quello cioè garantito da Palazzo Zanca. Stessa situazione verificatasi anche negli anni precedenti, quando a causa della mancanza di fondi il servizio o non è stato avviato o è cominciato a stagione estiva inoltrata. Anche per il 2011 si è in ritardo rispetto ai tempi dettati dalla bella stagione. L’appalto per l’affidamento, infatti, avverrà mercoledì, ma si tratterà di un servizio “monco” poiché le risorse stanziate, solo dal Comune, saranno di 30 mila euro: 10 quelli previsti da capitolato e 20 provenienti da un sottoconto regionale del 2009, rintracciati e fortunatamente utilizzati. Le postazioni presenti sul litorale saranno dunque solo due, una per la zona nord e l’altra a sud.
Rimanendo sempre in tema di litorale, lunedì saranno consegnati i lavori per la realizzazione di sei aree riservate all’alaggio e varo delle imbarcazioni, lungo i litorali sud e nord della città e fuori dagli abitati dei villaggi rivieraschi. Ne saranno creati due a S. Saba, due ad Acqualadroni, uno a sud nell’area ex Copas ed uno a S. Agata, nella zona attualmente interessata da imbarcazioni da pesca. (EDP)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Se la matematica non è un’opinione…
    DUE sole postazioni per tutto il litorale da Nord a Sud…MA QUANTO CI COSTANO AL GIORNO???
    Trentamila Euro per 60 giorni (dal 15 luglio al 15 settembre) non sono forse (togliamo il “forse”) un pò troppi???

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007