Marmora. Lavori fermi sul torrente Comi, nove mesi dopo il sequestro (FOTO) - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Marmora. Lavori fermi sul torrente Comi, nove mesi dopo il sequestro (FOTO)

Marmora. Lavori fermi sul torrente Comi, nove mesi dopo il sequestro (FOTO)

domenica 19 Giugno 2016 - 05:58
Marmora. Lavori fermi sul torrente Comi, nove mesi dopo il sequestro (FOTO)

Ancora disagi per i cittadini della VI Circoscrizione di Messina. Oggi, a denunciare lo stato di abbandono da parte delle Istituzioni sono i residenti di Marmora.

Ancora disagi per i cittadini della VI Circoscrizione di Messina. I problemi di approvvigionamento idrico tra Mortelle e Spartà, il dissesto idrogeologico e le frane a Gesso e ad Acqualadrone, insieme alla periodica fuoriuscita di liquami fognari che dai torrenti si riversano puntualmente a mare, si sommano all’incuria e al degrado. Oggi, a denunciare lo stato di abbandono da parte delle Istituzioni sono i residenti di Marmora. Quasi un anno fa, i militari della Guardia Costiera avevano trovato sulla spiaggia un deposito incontrollato di rifiuti, per lo più materiale di risulta completo di cemento armato, mattoni vari ed asfalto, il tutto a pochi metri dalla battigia. Tutto il materiale derivava dai lavori di escavo e di pulizia del Torrente Comi, a Marmora. Lavori che erano stati commissionati dal dipartimento Lavori Pubblici del Comune di Messina ed aggiudicati da una ditta esterna. La ‘discarica’ avrebbe potuto creare seri pericoli di inquinamento ambientale e rischi per la salute dei cittadini, e per questo la zona interassata, di circa 200 m2, è stata posta sotto sequestro. I responsabili, invece, denunciati all’Autorità Giudiziaria.
Ora, in prossimità della stagione balneare, gli abitanti di Marmora si dicono preoccupati dell’attuale stato dei lavori di messa in sicurezza e chiedono al Comune a provvedere in breve tempo al ripristino della funzionalità e sicurezza del torrente e della sua foce per dare la possibilità ai residenti e ai vacanzieri di fruire in autonomia e senza rischi degli spazi pubblici e di quell’unica via che conduce alla spiaggia (FOTO).

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007