Messina. Buone notizie. Prosegue la scerbatura in città. Foto - Tempostretto

Messina. Buone notizie. Prosegue la scerbatura in città. Foto

Redazione

Messina. Buone notizie. Prosegue la scerbatura in città. Foto

mercoledì 07 Ottobre 2020 - 13:00

Per anni si è fatto ben poco, ma ultimamente sul fronte della scerbatura a Messina emergono segnali incoraggianti.

Le copiose segnalazioni al nostro numero WhatsApp 3668726275 dimostrano quanto sia diffuso in città il problema delle erbacce piene di sporcizia che invadono i marciapiedi. D’altra parte a Messina la scerbatura per lungo tempo è stata un’illustre sconosciuta. Ultimamente, però, bisogna ammettere che su questo fronte giungono segnali incoraggianti da parte dell’amministrazione comunale.

I lavori di scerbatura eseguiti

Già nei giorni scorsi, con il coordinamento dell’assessore all’Arredo urbano, Massimiliano Minutoli e l’intervento di MessinaServizi, erano stati effettuati diversi lavori di scerbatura nelle strade e nelle scalinate. Questa notte di mercoledì 7 ottobre, è stata la volta di via Calapso nei pressi del Muricello. Ancora prima era stata liberata da erbacce e rifiuti la scalinata Rosa Donato, inserita nel progetto di valorizzazione intitolato “Le scalinate dell’arte”.

Scalinata Rosa Donato prima
Scalinata Rosa Donato dopo
Scalinata Rosa Donato prima
Scalinata Rosa Donato dopo
Scalinata Rosa Donato pulita
Scalinata Rosa Donato pulita
Via Calapso prima
Via Calapso dopo
Via Calapso lavori in corso
Via Calapso pulita
Via Calapso prima
Via Calapso dopo
Via Calapso prima
Via Calapso dopo
Via Calapso prima
Via Calapso dopo

Articoli correlati

Tag:

5 commenti

  1. Martino Sergio 7 Ottobre 2020 13:49

    In questa citta’ quello che dovrebbe essere la normalita’ ….diventa qualcosa di eclatante da immortalare con foto…come se fosse lo sbarco sulla luna!!
    Patetico!!
    Vergognoso come queste scerbature vengano fatte senza seguire un filo logico..hanno pulito il centro ora stanno facendo una parte dopo casa Pia….
    Noi quartiere lombardo a pochi metri dal viale sono mesi e mesi che segnaliamo lo stato di degrado….nulla evidentemente non abbiamo santi in paradiso………
    vergogna

    5
    0
  2. Redazione di tempostretto è il caso di segnalare che la scerbatura non risolve il problema in quanto le erbacce ricrescono più forti di prima. E bene evidenziare che per anni non si è provveduto a spazzare le strade e i marciapiedi (questo si l’unico modo per non far crescere erbacce). Oggi bisogna procedere con lo sradicamento delle radici e organizzare uno spazzamento, almeno settimanale, d strade e marciapiedi…….campa cavallo.

    2
    0
  3. Senza alcun dubbio stanno lavorando bene però si dovrebbe fare spesso in tutta la città; prendi case gescal: erbaccia sui marciapiedi e la terra nelle canalette e tombini pieni di terra. Non si passa solo con il decespugliatore e sembra tutto pulito bellissimo si deve passare con la pala e la zappetta per togliere le radici e la terra cosi l’erba cresce di meno; è un consiglio per il presidente di messina servizi grazie distinti saluti

    0
    0
  4. Le erbacce cresceranno più di prima se non si pulisce con lo sradicamento delle radici.

    0
    0
  5. …mi sa che i lettori hanno capito qual è il problema, mentre non lo capisce la redazione di Tempostretto…

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007