Messina. Il Quartetto Goldberg si esibisce stasera a Villa Pulejo - Tempostretto

Messina. Il Quartetto Goldberg si esibisce stasera a Villa Pulejo

Redazione

Messina. Il Quartetto Goldberg si esibisce stasera a Villa Pulejo

lunedì 04 Luglio 2022 - 08:00

Appuntamento con la musica da camera per la 101ª stagione della Filarmonica Laudamo. Sul palco Zhang e Lucato (violino), Matilde Simionato (viola) e Martino Simionato (violoncello)

MESSINA – Imperdibile  appuntamento con la musica da camera questa sera alle ore 21 a Villa Pulejo per la 101ª stagione della Filarmonica Laudamo: protagonista il Quartetto Goldberg, con il programma “Il Quartetto in tre secoli”. Il concerto fa parte del Festival Musica con Vista 2022 del Comitato Amur con Le Dimore del Quartetto e Associazione Dimore Storiche Italiane.

I componenti del Quartetto sono: Jingzhi Zhang violino, Giacomo Lucato violino, Matilde Simionato viola, Martino Simionato violoncello. In programma musiche di Haydn, Webern, Dvorák.

Il Quartetto Goldberg

Il Quartetto Goldberg nasce nel 2021 durante la seconda ondata della pandemia come gruppo di studio in un momento in cui i concerti e le possibilità di crescita come musicisti sono ridotte all’osso. Il nome vuole essere un omaggio alle celebri Variazioni di Johann Sebastian Bach, brano che lega nel profondo i quattro componenti ed esprime gli ideali cardine del loro far musica: ricercatezza, semplicità e comunicatività. Ad ottobre 2021, il quartetto è ammesso allo Stauffer Center for Strings, nella classe del Quartetto di Cremona, una delle più importanti formazioni cameristiche internazionali.

Successivamente è invitato a fare parte della rete de Le Dimore del Quartetto. I membri del Quartetto hanno tutti fra i 20 e i 27 anni. Il programma prevede uno sguardo attraverso tre secoli di storia del quartetto per archi: Haydn, il “Padre del Quartetto”, Anton Webern, pioniere della Scuola di Vienna del primo Novecento e Antonín Dvořák, con il celebre Quartetto “Americano”, che precorre significati e contaminazioni tipici del ‘900, ed in cui la forma classica si sposa con i temi e le tradizioni dei Nativi d’America che tanto affascinavano l’autore della Sinfonia “Dal Nuovo Mondo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007