Tecnologia: com' è cambiato il modo di vivere e lavorare? - Tempostretto

Tecnologia: com’ è cambiato il modo di vivere e lavorare?

Tecnologia: com’ è cambiato il modo di vivere e lavorare?

lunedì 12 Marzo 2018 - 05:02

L'avanzare del progresso, per certi versi, inquieta e spaventa, ma è innegabile che le nuove tecnologie abbiano apportato notevoli miglioramenti al nostro modo di vivere

Negli ultimi decenni, la tecnologia si è evoluta con una velocità da record: lo sviluppo scientifico ha fatto passi da gigante e nuovi dispositivi sono entrati con prepotenza nelle nostre vite, dando luogo ad una serie di radicali cambiamenti.

L'avanzare del progresso, per certi versi, inquieta e spaventa, ma è innegabile che le nuove tecnologie abbiano apportato notevoli miglioramenti al nostro modo di vivere: basti pensare alle scoperte nel campo della medicina, che hanno allungato parecchio l'aspettativa (e la qualità) di vita dei pazienti affetti da gravi patologie. Anche nel vivere quotidiano, si registrano grandi benefici: il fenomeno degli e-commerce, ad esempio, ha semplificato tantissimo l'acquisto di quei prodotti difficilmente reperibili tramite i canali 'tradizionali', oltre a favorire il risparmio economico, grazie ad un contatto diretto tra acquirenti e produttori.

Azioni che, fino a qualche tempo fa, richiedevano tempo ed energie, oggi possono essere svolte comodamente da casa, con una semplice connessione ad Internet: le operazioni bancarie, in primis, ma anche il pagamento delle bollette, l'acquisto di biglietti aerei, la prenotazione di viaggi e hotel, anche dall'altra parte del mondo. I social media, d'altro canto, hanno reso molto più immediata la comunicazione tra persone appartenenti a Paesi, se non addirittura continenti, diversi, per non parlare di un mezzo come Skype, grazie al quale è possibile organizzare riunioni aziendali, seguire lezioni e corsi, o semplicemente parlare con un amico distante.

Ciò non significa, chiaramente, che il mondo della tecnologia sia tutto rose e fiori: sono parecchie le voci critiche, che hanno sollevato problematiche di grande rilievo come il cyberbullismo, pericolosamente diffuso tra i giovani, la dipendenza dal web, lo shopping compulsivo, il fenomeno del sexting e via di seguito. A fronte dei rischi appena citati, comunque, resta il fatto che la rete e, in generale, le tecnologie di nuova generazione rappresentino un'enorme opportunità sia in ambito professionale, sia nei vari settori relativi al gioco e al tempo libero.

Un esempio lampante riguarda la recente diffusione dei cosiddetti casinò online, ovvero delle case da gioco virtuali in cui è possibile giocare con la stragrande maggioranza dei giochi presenti nei casinò reali.

Uno dei giochi preferiti dagli utenti è la roulette online che la moderna tecnologia ha dato la possibilità giocare in tempo reale, regalando un'esperienza molto simile a quella delle partite nelle case da gioco reali ma, il tutto, con una semplice connessione ad internet ed uno smartphone, senza nemmeno dover uscire di casa!

Naturalmente, questa non è l'unica novità relativa al gioco: una proposta molto interessante arriva dall'Università di Cambridge, che ha messo a punto una sorta di 'vaccino' contro le fake news che dilagano in rete. Come funziona? Proprio come in un videogioco interattivo gli utenti sono portati a creare false notizie, in modo tale da comprendere a fondo i meccanismi che regolano questo fenomeno e, dunque, non 'cascare' più nella trappola della scorretta informazione.

Che dire, poi, dello streaming? Basta un abbonamento mensile per accedere ad un'enorme quantità di titoli cinematografici e televisivi di qualsiasi tipologia, compresi i film d'epoca o gli episodi in lingua originale: una vera e propria miniera d'oro per gli utenti appassionati di cinema e serie TV!

Concludendo, il bilancio tra benefici e svantaggi sembra pendere verso i primi; tuttavia, è bene mantenere un occhio critico e vigile, per evitare che la tecnologia possa prendere il sopravvento, fino a renderci 'schiavi' della nostra Rete Internet!

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007