S. Teresa. La mensa scolastica non parte. La ditta: "Mancata consegna di materie prime per l'aumento dei prezzi" - Tempostretto

S. Teresa. La mensa scolastica non parte. La ditta: “Mancata consegna di materie prime per l’aumento dei prezzi”

Carmelo Caspanello

S. Teresa. La mensa scolastica non parte. La ditta: “Mancata consegna di materie prime per l’aumento dei prezzi”

giovedì 29 Settembre 2022 - 10:31

La Catering Srl fa un passo indietro. Il Comune contatta un'altra ditta

S. TERESA DI RIVA – “Avevamo già comprato i buoni, che ci erano stati già erogati dal Comune. Adesso scopriamo che la mensa scolastica non parte. I disagi non mancano, aspettiamo chiarimenti da parte degli amministratori”. Serpeggia malcontento tra i genitori dei bambini e dei ragazzi che frequentano le scuole cittadine, dall’Infanzia alle Medie. La notizia che il servizio non sarebbe partito è arrivata nei gironi scorsi, quando la “Catering Srl” di Bronte ha comunicato ufficialmente “l’impossibilità a riprendere la mensa per gravi problemi tecnico-organizzativi e per mancata consegna (nei giorni scorsi, ndr) di materie prime e scorte da parte dei nostri fornitori giustificandolo con il notevole aumento dei prezzi che stanno subendo, inoltre ci dicono che non sanno se e quando la situazione si stabilizzerà. Noi – prosegue la Catering Srl – ci stiamo adoperando in tutti i modi per reperire quanto necessario all’attività, ma consapevoli del disagio che vi stiamo creando, involontario ed imprevedibile, poiché al momento non siamo in grado di sapere se e quando si risolverà il problema, con grande dispiacere, diamo fin d’ora la disponibilità a rinunciare al lavoro in quanto ci risulta impossibile assicurare un servizio adeguato in mancanza di rifornimenti certi e continui come sta succedendo in questo periodo. Piuttosto che dare un servizio di qualità scadente o frammentario – conclude la comunicazione – preferiamo farci da parte perché proprio impossibilitati, stante la situazione attuale, a continuare. Grati per la disponibilità e collaborazione ricevuta negli anni passati e rammaricati per questa drammatica situazione”. Il Comune dal canto suo ha già contattato la ditta giunta seconda alla gara d’appalto, di Furci Siculo. Si attendono riscontri. Intanto il servizio resta sospeso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007