Castelmola, morte operaio sul lavoro: 4 condanne e 1 assoluzione - Tempostretto

Castelmola, morte operaio sul lavoro: 4 condanne e 1 assoluzione

Castelmola, morte operaio sul lavoro: 4 condanne e 1 assoluzione

venerdì 09 Novembre 2018 - 17:08
Castelmola, morte operaio sul lavoro: 4 condanne e 1 assoluzione

Assolto soltanto il taorminese Giorgio Giuseppe Intelisano, committente dei lavori che l’impresa stava eseguendo nel cantiere di Taormina

CASTELMOLA. La morte di Giuseppe Marchese non è stata una disgrazia ma un incidente dovuto al mancato rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro. Il processo scaturito dai fatti del 18 aprile 2011 a Castelmola, infatti, si è chiuso con 4 condanne e una sola assoluzione. Il giudice monocratico Micali ha condannato a 2 anni e 9 mesi Giacomo Di Giovanni, 52 anni, Alfio Gerardo Musumeci (53), Francesco Geraci (41) e Vincenzo Ferrara, 69 anni, titolari e dipendenti della Calcestruzzi Musumeci, per l’omicidio colposo di Marchese.

Assolto soltanto il taorminese Giorgio Giuseppe Intelisano, committente dei lavori che l’impresa stava eseguendo nel cantiere di Taormina, difeso dall’avvocato Giovanni Randazzo. Impegnanti nelle difese anche gli avvocati Alberto Gullino, Marisa Ventura, Nunzio Garufi e Roberto Materia. Secondo i primi accertamenti effettuati dai carabinieri di Taormina per ricostruire la dinamica dell’accaduto, nel fondo privato in cui l’uomo stava lavorando si trovava anche un mezzo che stava effettuando un gittata di cemento: durante tale operazione però, il braccio meccanico del macchinario avrebbe sfiorato un cavo elettrico che si trovava in prossimità e il cinquantenne è stato colpito dalla scarica elettrica sviluppatasi a seguito del contatto. Purtroppo per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Nonostante l'immediato soccorso da parte dei suoi colleghi di lavoro e il tempestivo intervento del 118 è morto durante il trasporto in ospedale. A istruire l’inchiesta era stato il Pm Fabrizio Monaco.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007