Consensi meritati per la tappa messinese dell’acquagol - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Consensi meritati per la tappa messinese dell’acquagol

Consensi meritati per la tappa messinese dell’acquagol

martedì 19 Giugno 2012 - 23:00
Consensi meritati per la tappa messinese dell’acquagol

Per un’intera mattinata oltre 100 piccoli pallanuotisti provenienti dall’intera Isola, hanno disputato numerose partite sui due campi, dalle dimensioni ridotte, allestiti per l’occasione

E’ stata una vera e propria festa della pallanuoto giovanile la tappa messinese dell’Acquagol, che si è svolta, domenica scorsa, alla piscina “Cappuccini”. La manifestazione della Fin Sicilia, organizzata dall’ASD Ossidiana del presidente Nicola Germanà, ha visto divertirsi, infatti, in piscina, per un’intera mattinata, oltre 100 piccoli pallanuotisti, provenienti dall’intera Isola, che hanno disputato numerose partite sui due campi, dalle dimensioni ridotte, allestiti per l’occasione. Otto le società presenti nell’impianto di via Torrente Trapani: Pozzillo Acireale, Polisportiva Messina, WP Palermo, Ortigia Siracusa, Ossidiana, Blu Team Catania, Olimpiadi Catania e Telimar Palermo.

Al termine della premiazione, si è detto molto soddisfatto il direttore sportivo dell’Ossidiana, Carmine Argentiero: “Il bilancio è da considerarsi sicuramente positivo; riunire otto squadre per permettere di promuovere il nostro sport è da ritenersi, infatti, un importante obiettivo raggiunto. Questo è un lavoro che anche altre società stanno portando avanti e noi, come Ossidiana, abbiamo voluto recitare la nostra parte, cercando di dare il massimo in questa prima esperienza. E’ chiaro che alcune cose vanno migliorate, ma penso di poter dire che siamo sulla giusta strada. Si offre, così, la possibilità ai giovanissimi atleti che si avvicinano a questo sport di confrontarsi tra loro, trascorrendo del tempo all’insegna del divertimento. Vorrei, però, anche dire che senza le necessarie sinergie si riesce a fare poco, ecco perché vorrei ringraziare, in particolare, Maddalena Musumeci, che ci ha dato un notevole supporto nell’organizzazione del tutto. Un altro aspetto importante – conclude Argentiero – è stato la collaborazione tra società, che quando è genuina e spontanea produce sempre ottimi risultati”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x