Taormina. Il mare tra Mazzeo e Letojanni è ok, revocato il divieto di balneazione - Tempostretto

Taormina. Il mare tra Mazzeo e Letojanni è ok, revocato il divieto di balneazione

Carmelo Caspanello

Taormina. Il mare tra Mazzeo e Letojanni è ok, revocato il divieto di balneazione

martedì 16 Agosto 2022 - 16:46

Questa mattina sono giunti i risultati delle analisi, il sindaco Bolognari: "Cessato pericolo"

TAORMINA – “Ricevuti i risultati delle analisi delle acque di balneazione prelevate alla foce del torrente Mazzeo, io e il sindaco di Letojanni abbiamo revocato le nostre ordinanze di divieto di balneazione emesse l’11 agosto scorso. I risultati sono infatti risultati entro la norma e quindi è cessato il pericolo. Va aggiunto che comunque già dalla giornata di sabato 14, eliminato lo sversamento in mare, le acque erano tornate sicure”. A parlare è il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, soddisfatto per l’esito delle analisi giunto oggi, che fuga ogni dubbio sulla balneazione in un tratto di mare al confine tra Mazzeo, frazione della Perla dello Jonio e Letojanni.

Un provvedimento foriero di polemiche

Il provvedimento era stato causa di polemiche, nei giorni scorsi, in quanto la notizia è stata ripresa anche da un blasonato quotidiano nazionale. Il sindaco Bolognari era subito intervenuto parlando di un  “provvedimento, a scopo precauzionale, frutto di una ordinanza seguita ad un guasto improvviso alla condotta fognaria”. Ed ancora: “Il divieto riguardava un tratto di mare di 250 metri a sud e a nord della foce del torrente nel quale si è riversata parte delle acque nere, quindi un tratto ben delimitato e indicato dalla segnaletica apposta dai due comuni. In particolare, il divieto era scattato per un tratto della spiaggia di Mazzeo dove non insistono lidi attrezzati, che, invece, sono perfettamente abilitati ad accogliere la clientela e a fornire ogni tipo di servizi”.

Il problema era stato risolto già sabato pomeriggio

Stesso provvedimento di divieto di balneazione era stato adottato dal sindaco di Letojanni, Alessandro Costa. Il torrente, infatti, divide il suo Comune da quello di Taormina. Il problema è stato risolto nel primo pomeriggio di sabato scorso e a darne annuncio era stato lo stesso Bolognari: “Da questo momento – aveva annunciato con una nota – non c’è più sversamento di acque reflue nel mare di Mazzeo e Letojanni. È stato realizzato un bypass che ci consentirà di operare per la soluzione definitiva in sicurezza e senza pericolo per la salute pubblica. In ogni caso – aveva aggiunto – possiamo rassicurare turisti e operatori economici che il problema è stato eliminato grazie a una intelligente soluzione realizzata dai tecnici del Consorzio rete fognante, Asm, comuni di Taormina e Letojanni e delle ditte private operanti sul luogo”. Oggi l’esito delle analisi che fugano ogni dubbio.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007