TEATRO

Appunti di dis(educazione) sentimentale. Proiezione esistenziale