Usura, atti persecutori e spaccio. Arrestato commerciante 57enne

Usura, atti persecutori e spaccio. Arrestato commerciante 57enne

Redazione

Usura, atti persecutori e spaccio. Arrestato commerciante 57enne

lunedì 10 Giugno 2024 - 11:44

Chiedeva interessi fino al doppio della somma iniziale prestata

Prestava soldi e poi li richiedeva con interessi usurari, pari al 20 % o anche fino al 100 %, cioè fino al doppio della somma iniziale.

Per farlo aveva assoldato dei complici, retribuiti con cessione di stupefacenti, con il compito di tenere la vittima sotto controllo, persino con un gps installato abusivamente sulla sua auto, con atti persecutori e minacce.

Quando l’uomo, che viveva in condizioni di precarietà economica, non è più riuscito a dare quanto richiesto ha deciso di denunciare.

Da lì sono partite le indagini dei carabinieri di Falcone, che hanno confermato i racconti.

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Patti ha così disposto l’arresto in carcere per un 57enne commerciante di Falcone, ritenuto indiziato dei reati di usura, atti persecutori e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007