Vendevano "dubbi" kit di pronto soccorso a San Piero Patti, denunciati padre e figlio - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Vendevano “dubbi” kit di pronto soccorso a San Piero Patti, denunciati padre e figlio

Redazione

Vendevano “dubbi” kit di pronto soccorso a San Piero Patti, denunciati padre e figlio

martedì 21 Settembre 2021 - 20:30

Due uomini di 55 e 35 anni sono stati trovati dai carabinieri in possesso di 35 kit con cerotti, garze, fazzoletti e mascherine, privi dei marchi previsti

Due uomini, di 35 e 55 anni, entrambi residenti in provincia di Siracusa e già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri della stazione di San Piero Patti per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da parte di alcuni cittadini per la presenza di due venditori ambulanti, infatti, i carabinieri sono intervenuti sabato scorso individuando i due uomini, che nel frattempo cercavano di vendere dei kit di pronto soccorso ai passanti. I due, padre e figlio, erano in possesso di otto confezioni contenenti cerotti, garze, fazzoletti e una mascherina monouso, proposti al prezzo di sette euro.

Dopo la perquisizione all’autovettura dei due, inoltre, sono state trovate altre ventisette confezioni, tutte prime dei marchi previsti e di dubbia provenienza. È scattata così la denuncia e il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro per ulteriori accertamenti. La posizione dei due indagati è al vaglio della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti, diretta da Angelo Vittorio Cavallo. Nei confronti dei due uomini si è altresì proceduto alla notifica dell’avvio del procedimento amministrativo previsto per la proposta dell’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x