a20
Se gli agenti non avessero bloccato il mezzo, presto sarebbero finiti nei supermercati di Barcellona, Milazzo, Villafranca e tutta la zona tirrenica.
Lunedì, 20. Marzo 2017 - 11:11
Scritto da: Veronica Crocitti
Categoria: tirreno


Quasi una tonnellata di cibo surgelato e non idoneo al consumo umano. E’ questo il bilancio del maxi sequestro effettuato dagli agenti del distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona nel corso di controlli mirati. Il blitz è scattato ieri su un furgoncino che transitava lungo l’autostrada A20. I poliziotti vi hanno ritrovato dentro ben 900 chilogrammi di alimenti “pericolosi” per la salute umana. Il conducente e i due titolari della ditta che ne curava la distribuzione sono stati denunciati. Dai controlli, è emerso che si trattava di una società di distribuzione all’ingrosso. Gli accertamenti, effettuati con l’aiuto del personale del servizio veterinario ASP 5, hanno evidenziato che tutti gli alimenti trasportati, tra cui latticini, prodotti ittici, rustici, frutta e prodotti da forno, erano conservati ad una temperatura non idonea che ne causava l’alterazione. Se gli agenti non avessero bloccato il mezzo, presto sarebbero finiti nei supermercati di Barcellona, Milazzo, Villafranca e tutta la zona tirrenica. (Veronica Crocitti)

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007