I pinellini lo avevano scelto come luogo da liberare e restituire alla città ma neanche quell’input fu raccolto appieno. Era il 5 novembre del 1949 quando il Comune di Messina firmò la cessione gratuita di questo spazio immenso all’Istituto nazionale geofisica. Oggi la querelle è ancora aperta.

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

Forse si è salvato per questo.

A quest'ora sebbe pieno di palazzi, come San Licandro.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007