67ª Coppa Nissena, Cst Sport presente con quattro piloti - Tempostretto

67ª Coppa Nissena, Cst Sport presente con quattro piloti

Redazione

67ª Coppa Nissena, Cst Sport presente con quattro piloti

venerdì 16 Settembre 2022 - 12:18

Il sodalizio messinese capitanato da Luca Costantino onora l’edizione del Centenario della gara siciliana, ultimo round di Campionato Italiano Velocità Montagna

GIOIOSA MAREA – La Cst Sport schiera un poker d’attacco alla 67ª Coppa Nissena. Da venerdì 16 settembre a domenica 18, il sodalizio messinese di Gioiosa Marea capitanato da Luca Costantino sarà protagonista dell’ultima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna, penultima del Trofeo Italiano Velocità Montagna sud e del Campionato Siciliano, nell’anno del Centenario della gara dell’Ac Caltanissetta, con i quattro piloti che si sono già distinti alla recente 64° Monte Erice.

Tra i quattro figura il messinese, di Sant’Angelo di Brolo, Agostino Scaffidi. Il week end nisseno entrerà nel vivo oggi 16 settembre, con le operazioni preliminari di accredito e verifica, sabato 17 i due turni di ricognizione a partire dalle ore 9:30. Domenica 18 il via alle ore 9 per i due turni di gara della 67ª edizione della Coppa Nissena. Diretta delle gare Civm su Aci Sport TV e live streaming su Campionato Italiano Velocità Montagna.

Il poker della Cst Sport

Il tenace catanese Luca Caruso, alla guida nell’immagine in evidenza, cerca conferme dopo il sesto posto alla gara trapanese dove è salito sul podio della classe 2000 al volante della Norma M20 FC Honda da 2000cc. Un rientro per lui nel massimo campionato tricolore ad altissimi livelli con un risultato che premia l’alfiere etneo della Cst Sport dopo gli ultimi accorgimenti effettuati sulla sua Norma M20 Fc Honda.

Ha sfiorato la Top Ten a Erice il calabrese Luca Ligato, già campione Italiano gruppo Cn, tornato in campo per le due finali siciliane del Civm sull’Osella Pa 2000 curata dalla Samo Competition. Alla Nissena, con qualche chilometro in più alle spalle mira ad un piazzamento più consono al suo palmares.

Il palermitano Antonio (Ninni) Rotolo, che dopo un convincente terzo posto di classe in Gara 1 lo scorso weekend aveva dovuto alzare bandiera bianca nel corso della seconda scalata, si ripresenta con l’intento di attaccare con l’Osella di classe E2SC 1600 i vertici della sua categoria.

Per quanto riguarda le vetture Turismo sarà ancora una volta il messinese di Sant’Angelo di Brolo Agostino Scaffidi su Mini Jcw a rappresentare la Cst Sport, in una categoria, la Rs+ Turbo 1600 davvero di alto livello e sempre affollata.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007