Calcio, Eccellenza. Città di Taormina tessera Strano e Saccullo, Jonica mette a posto la difesa - Tempostretto

Calcio, Eccellenza. Città di Taormina tessera Strano e Saccullo, Jonica mette a posto la difesa

Simone Milioti

Calcio, Eccellenza. Città di Taormina tessera Strano e Saccullo, Jonica mette a posto la difesa

mercoledì 25 Agosto 2021 - 07:02

Centrocampista e attaccante per il Città di Taormina, Jonica conferma i tre portieri Romano, Bartolotta, Bucalo, in più arrivano Lucero e Argentato

L’Asd Città di Taormina è lieta di ufficializzare il tesseramento dei giocatori Angelo Strano, reduce dalla vittoria del campionato di Eccellenza con il Giarre, e Marco Saccullo al fianco di Orazio Urso e Marco Trovato, altri due nuovi innesti del mercato biancazzurro degli scorsi giorni.

Per la Jonica Fc invece dopo il difensore Lucero arrivano le conferme in blocco dei tre portieri Romano, Bartolotta e Bucalo. A cui si aggiunge anche il nome di Argentato per l’attacco. Le due società joniche attualmente sono impegnate nei ritiri dei rispettivi settori giovanili, tra le poche squadre a farlo insieme alla Fair Play Messina.

I colpi del Città di Taormina

Marco Saccullo, attaccante classe 1994, ritrova mister Eugenio Lu Vito, suo compagno di squadra nelle prime stagioni della sua carriera a Randazzo. In passato ha vestito le maglie giovanili di Bronte, San Pio X e Hinterreggio. Il debutto tra i grandi nel 2012 a Randazzo dove segna 40 gol in due stagioni e mezzo. Poi continua in Promozione tra Adrano e Real Città di Paternò. Esplode definitivamente a Bronte, più di 80 gol in tre stagioni e arriva la chiamata in Eccellenza col Carlentini. Qui passa gli ultimi due campionati condizionati dagli stop per la pandemia.

Strano è un centrocampista classe 1992, appena 15enne, esordisce in prima squadra in Promozione con il San Gregorio. Qui colleziona una cinquantina di presenze e cinque gol in tre anni. Vive, poi, due stagioni in Serie D con Noto, Acireale e Adrano e dal 2012 gioca stabilmente in Eccellenza, debuttando nel massimo campionato regionale proprio con la maglia del San Gregorio. Nel suo curriculum trovano posto anche le esperienze con Taormina, Sporting Viagrande, Sicula Leonzio e Catania San Pio X, prima del passaggio, nel 2016, al Biancavilla. In gialloblù sarà protagonista di un eccellente triennio, culminato con la promozione in Serie D del 2019. Nelle ultime due stagioni, infine, ha vestito le maglie di Paternò, ancora Catania San Pio X e, come detto, Giarre con cui ha vinto il campionato.

“Mi sono aggregato da poco – dice Angelo Strano – ma ho già visto un gruppo compatto e coeso, formato da persone splendide che ritrovo qui dopo le stagioni vittoriose con Giarre e Biancavilla. Proprio il gruppo, oltre alla serietà e all’abnegazione sul campo, sarà fondamentale nella costruzione della mentalità vincente che vuole il mister e, in questo senso, i ragazzi che c’erano già nella scorsa stagione hanno lavorato molto bene. Caratteristiche personali? Sono un centrocampista che fa legna, cerco sempre di dare tutto me stesso, aiutando soprattutto chi ha più qualità di me”.

Jonica attiva nel reparto difensivo

Il colpo di mercato della settimana in casa santateresina è l’ingaggio del 28enne esperto difensore argentino Pablo Lucero. Forte nel gioco aereo, piedi puliti e testa alta, tempismo, grinta e potere carismatico fanno del nostro Pablo uno dei migliori profili difensivi del campionato. Legatissimo all’ambiente ed alla dirigenza, per lui la Jonica è una famiglia ed ha fatto una scelta anche di cuore.

L’argentino va a completare un reparto che si preannuncia molto solido e che negli stessi giorni ha confermato in blocco gli estremi difensori. Alejo Romano sarà il portiere titolare nella prossima Eccellenza: forte tra i pali e nelle uscite, dotato di tecnica superiore alla media fornisce sicurezza a tutto il reparto. Ad affiancarlo due under, Andrea Bartolotta, juniores con la sicurezza di un veteralo, e Lorenzo Bucalo, cresciuto nel vivaio giallorosso e dotato di una grande voglia di migliorare.

Il nuovo Covid Manager della Jonic Fc in Eccellenza

Vista la perdurante criticità nella gestione della pandemia da Covid-19 la società Jonica ha nominato Mimmo Riganello covid manager. Sarà responsabile e si occuperà di tutte le procedure e problematiche collegate alla pandemia. Il profilo è stato individuato nello storico dirigente che da anni si occupava del settore giovanile dei giallorossi.

Ultimo acquisto in ordine di tempo, annunciato ieri sera martedì, Alessandro Argentato, attaccante classe 2002, a cui piace partire dall’esterno per accentrarsi e puntare a rete. Ha giocato nella primavera della Cavese in serie C dopo essere cresciuto nei vivai di Turris e Casertana, una scommessa del gruppo tecnico giallorosso.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007