Eliminazione pedaggio a Villafranca, Biancuzzo: "Invitatemi in Consiglio" - Tempostretto

Eliminazione pedaggio a Villafranca, Biancuzzo: “Invitatemi in Consiglio”

Eliminazione pedaggio a Villafranca, Biancuzzo: “Invitatemi in Consiglio”

martedì 18 Dicembre 2018 - 07:11
IL CASO
Eliminazione pedaggio a Villafranca, Biancuzzo: “Invitatemi in Consiglio”

MESSINA – Il consigliere della VI Circoscrizione, Mario Biancuzzo, ha chiesto al presidente del Consiglio comunale Claudio Cardile, di essere invitato a partecipare alla riunione del civico consesso in merito alla proposta di “eliminazione del pedaggio autostradale in località Ponte Gallo, ricadente nel territorio comunale di Messina”. Biancuzzo ricorda di avere inviato una istanza lo scorso 8 ottobre, alla quale il presidente dell’Assemblea “non ha dato seguito”.

“Sono certo chi i suoi molteplici impegni istituzionali – scrive Biancuzzo al presidente Cardile – non le hanno permesso di fornirmi una risposta che possa esaudire l’incomprensibile assurdo che affligge i residenti della zona nord del Comune di Messina in tema di indebito pedaggio che il Cas riscuote solo da una parte dei cittadini di Messina. Com’è noto i cittadini che usufruiscono degli svincoli di Tremestieri, San Filippo, Gazzi, Messina Centro e Messina Boccetta, sono privilegiati nei confronti dei cittadini del Comune di Messina che utilizzano lo svincolo di Ponte Gallo falsamente denominato Villafranca Tirrena.

A tal proposito – incalza Biancuzzo – tenuto conto che sarebbe ancora più assurdo chiedere che anche gli altri concittadini di Messina pagassero un pedaggio per l’utilizzo dei rispettivi svincoli, rinnovo la richiesta, nella qualità di consigliere, di iscrivere all’Ordine del giorno, la proposta di ‘Eliminazione del pedaggio località Ponte Gallo ricadente nel territorio comunale di Messina’.

La presente richiesta è finalizzata a dimostrare il dovuto rispetto ai 9384 cittadini messinesi che hanno sottoscritto la petizione avente ad oggetto la eliminazione di un pedaggio che i cittadini pagano con discriminazione ed inganno dal 1972 e che, a data odierna, ammonta ad un euro e 20 centesimi a tratta”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007