Castelmola. Alpinista colpito alla gamba da un blocco di roccia soccorso dalla Gdf - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Castelmola. Alpinista colpito alla gamba da un blocco di roccia soccorso dalla Gdf

Redazione

Castelmola. Alpinista colpito alla gamba da un blocco di roccia soccorso dalla Gdf

venerdì 25 Settembre 2020 - 17:48
Castelmola. Alpinista colpito alla gamba da un blocco di roccia soccorso dalla Gdf

L'incidente in località Monte Venere durante l’apertura di una nuova via di ascensione alpinistica. Complesse le operazioni dei soccorritori

CASTELMOLA – I militari del Soccorso alpino della Guardia di Finanza (Sagf) di Nicolosi (Ct) sono intervenuti ieri pomeriggio (la notizia è stata diffusa solo oggi) in località Monte Venere, nel comune di Castelmola ed hanno soccorso nel pomeriggio un alpinista feritosi accidentalmente. Le Fiamme gialle etnee del Sagf sono state allertate da uno scalatore il quale ha segnalato un incidente che riguardava un compagno di cordata, durante l’apertura di una nuova via di ascensione alpinistica.

Il malcapitato alpinista è stato colpito alla gamba da un blocco di roccia, staccatosi accidentalmente. L’amico di cordata ha inviato immediatamente il punto Gps dell’incidente provvedendo a mettere in sicurezza il compagno ferito. Poco dopo sono intervenute due pattuglie: la prima partita da Nicolosi e la seconda dal versante Etna Nord. Complicato il raggiungimento dell’infortunato a causa delle non poche difficoltà per l’impervietà della zona. Il ferito presentava un trauma al ginocchio sinistro che ne impediva il movimento E’ stato immobilizzato con i presidi sanitari in dotazione, imbarellato su struttura di trasporto titan basket e trasportato lungo un ripido pendio reso ancora più difficoltoso dal sopraggiungere dell’oscurità. Dopo circa due ore di tragitto, giunti alla base del pendio nei pressi del parcheggio, il ferito, ormai in sicurezza, è stato accompagnato dal compagno di cordata al Policlinico di Messina per gli accertamenti del caso. Le operazioni sono state coordinate dalla Sala operativa del Comando provinciale di Catania si sono concluse nella notte.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007