Paura sull'A18: vitello imbizzarrito invade l'autostrada prima di essere abbattuto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Paura sull’A18: vitello imbizzarrito invade l’autostrada prima di essere abbattuto

Paura sull’A18: vitello imbizzarrito invade l’autostrada prima di essere abbattuto

sabato 16 Giugno 2012 - 23:07

Momenti di paura stamattina per un vitello imbizzarrito che invaso l'A18 all'altezza di S.Stefano Medio. L'animale, correndo nella corsia di sorpasso, è entrato in galleria sotto gli sguadi impauriti degli automobilisti. Non potendolo catturare è stato necessario abbatterlo. Era fuggito da una stalla di Cumia Superiore.

Si è rischiata la tragedia stamattina sull’autostrada Messina-Catania a causa di un vitello che ha invaso la sede stradale nei pressi di S.Stefano Medio. L’animale, scappato da una stalla di contrada Mandrazza a Cumia Superiore, attraverso un varco nella rete di recinzione è entrato in autostrada. Quindi ha cominciato a correre all’impazzata, entrando in galleria nella corsia di sorpasso provocando il panico fra gli automobilisti. La polizia stradale, dopo aver bloccato il transito, ha cercato di bloccare l’animale. Dopo un inseguimento il vitello si è fermato in un un’area recintata dell’A18 ma non si è dato per vinto ed ha tentato di caricare i poliziotti. Vista l’impossibilità di catturarlo sono intervenuti gli uomini dell’Asp 5 che lo hanno abbattuto. La Polizia stradale ha denunciato l’allevatore, proprietario del vitello, per omessa custodia di animali.

Tag:

5 commenti

  1. povero animale
    ma il servizo veterinario esiste a Messina?
    Invece di abbatterlo non si poteva solo sederlo?
    povero animale in mano a un custode inetto e incappato in dei cecchini.

    0
    0
  2. sempre poveri animali……….io penso povere quelle persone che potevano restarci secche se c’imbattevano in quest’animale impazzito!!!!!!!! ma pensiamo prima alle conseguenze verso le persone e poi agli animali, stamattina i miei figli di 5 e 4 anni hanno percorso l’autostrada ME-CT con i nonni per andare a una gita e grazie a Dio non l’hanno “incontrato” se fosse successo a loro l’avrei abbattuto io il vitello altro che povero animale!!!!!!!! ma finiamola!!!!!!!

    0
    0
  3. non commento.pk era necessario abbatterlo?? che vi aspettate da un animale che ha paura??? allora se dovessimo abbattere tutte le persone che per paura reagiscono male???certo la soluzione più semplice! pk non si poteva addormentare???non commento ma ci sarebbe molto da dire!e forse scusatemi anche da denunciare!

    0
    0
  4. io ho aggiunto il mio commento. ma non so se lo pubblicano, una cosa è certa non andava abbattuto pk non era una mucca pazza, con una malattia che allora per non farla soffrire e creare cmq danni ad altre persone e animali era necessario abbatterla nei mezzi e modi onorevoli per l animale stesso! ma un vitellino impaurito!

    0
    0
  5. ma com’e’ entrato in autostrada? forse le reti di recinzione erano danneggiate denunciamo anche questo!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x