Covid, contagi in lieve aumento nella Jonica. Deceduta 66enne di Gaggi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Covid, contagi in lieve aumento nella Jonica. Deceduta 66enne di Gaggi

Gianluca Santisi

Covid, contagi in lieve aumento nella Jonica. Deceduta 66enne di Gaggi

martedì 06 Aprile 2021 - 13:41
Covid, contagi in lieve aumento nella Jonica. Deceduta 66enne di Gaggi

La donna, con patologie pregresse, era ricoverata al Policlinico. Salgono a 13 i positivi a S. Teresa, dove sabato si terrà uno screening

Ancora un decesso per Covid sul versante jonico messinese. Si tratta di una 66enne di Gaggi con patologie pregresse che si trovava ricoverata al Policlinico di Messina.

Nella riviera si registra intanto un lieve aumento dei contagi. Un nuovo caso si è verificato a S. Teresa dove il numero delle persone attualmente positive al Covid è salito a 13. Nessun nuovo guarito per un totale di 182 casi dall’inizio della pandemia. Nella cittadina jonica sabato, dalle 9.30, verrà effettuato uno screening di tamponi rapidi su base volontaria da parte dell’Usca. Il monitoraggio si svolgerà nell’area ex Stat. La decisione dell’Amministrazione comunale è stata presa “visto il lieve ma costante rialzo dei contagi nella riviera e viste le festività, al fine di monitorare la diffusione del virus Sars Cov 19 in questo particolare momento”. Da questa mattina e fino a giovedì dalle 9 alle 12 ci si potrà prenotare al numero della Polizia Municipale (0942.7861209). Potrà partecipare allo screening un numero limitato di persone: i partecipanti non dovranno essere positivi o posti in quarantena. In base alla disponibilità di tamponi potranno partecipare tutti i residenti nei comuni di competenza territoriale dell’Usca S. Teresa. Questa la situazione nei vari comuni.

A Forza d’Agrò i positivi sono dieci, tutti residenti a Scifì. A Furci Siculo i contagiati restano 11, tre a Roccalumera e quattro a Itala. Emersi due casi anche a Mandanici, che quindi non è più covid free. Una terza persona dello stesso nucleo familiare ha sintomi, pur avendo un tampone rapido negativo. Domani, alle 11, l’Usca di Roccalumera effettuerà uno screening in modalità drive-in per fare i tamponi a chi è venuto in contatto con i due positivi.

Nizza rimane covid free. Nella cittadina jonica fino a ieri sono rimasti chiusi i parchi gioco presenti sul territorio comunale, così come il parco suburbano La Rocca di Buticari allo scopo di evitare lo svolgimento di scampagnate.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x