Degrado cittadino, dall'immondizia di Camaro agli allagamenti della tramvia - Tempostretto

Degrado cittadino, dall’immondizia di Camaro agli allagamenti della tramvia

Giovanni Passalacqua

Degrado cittadino, dall’immondizia di Camaro agli allagamenti della tramvia

mercoledì 10 Settembre 2014 - 12:57

Gli 8000 abitanti del villaggio rimasti senza il loro unico netturbino. Viale Libertà allagato dopo qualche giorno di pioggia, nonostante gli interventi. Il belvedere di Torre Faro infestato dai liquami fognari e dalla sporcizia

L’abbandono del villaggio di Camaro Superiore, le pessime condizioni del viale Libertà e di Parco Belfiore, la fogna a cielo aperto lungo il belvedere di via Circuito. Sono tre esempi dell’annoso problema del degrado cittadino, bestia nera di ogni amministrazione.

Tombini e griglie intasate, erbacce che invadono le strade, rifiuti che sommergono l’intero territorio e l’assenza dell’unico operatore ecologico in servizio sono la normalità per il villaggio di Camaro superiore; senza dimenticare i cumuli di immondizia formatisi in via Annibale, via padre Ruggeri e via Fornace. Una situazione al limite per gli 8000 abitanti del luogo.

Con l’arrivo del maltempo, è riemerso il problema degli allagamenti stradali. Sono bastati due giorni di pioggia per trasformare la linea tramviaria in una sorta di piscina olimpica; e, nonostante la realizzazione di vie di fuga per le acque, la situazione si ripresenta puntualmente, con particolari disagi nel tratto del viale Libertà che va dagli imbarcaderi all’ex gasometro. Segnalata all’amministrazione anche la situazione di Parco Belfiore, ormai abbandonato e preda dei vandali.

Un’ulteriore segnalazione riguarda via Circuito a Torre Faro, uno dei panorami più belli della città, degradato dalla presenza di una grossa perdita fognaria – che, a detta dei residenti, continua da anni – e dalla spazzatura presente sulla carreggiata e sul litorale.

Giovanni Passalacqua

Tag:

10 commenti

  1. senza parole

    0
    0
  2. senza parole

    0
    0
  3. l’unica sarebbe un bel terremoto ,il resto sono chiacchiere e il protestante scalzo dovrebbe capire che una cosa è la protesta ed una
    altra cosa è governare.ora ha provato,lasci stare che non è cosa sua.

    0
    0
  4. l’unica sarebbe un bel terremoto ,il resto sono chiacchiere e il protestante scalzo dovrebbe capire che una cosa è la protesta ed una
    altra cosa è governare.ora ha provato,lasci stare che non è cosa sua.

    0
    0
  5. gli ambientalisti tacciono

    0
    0
  6. gli ambientalisti tacciono

    0
    0
  7. Camaro non è che sente tanto la mancanza del netturbino, visto che puliva solo intorno alla chiesa.

    0
    0
  8. Camaro non è che sente tanto la mancanza del netturbino, visto che puliva solo intorno alla chiesa.

    0
    0
  9. ora parte la dietrologia….ma perche prima era meglio?SI ERA MEGLIO , MAI ARRIVATI A QUESTO STATO PIETOSO!RICONFERMIAMO CIACCI E ROSSI , MI RACCOMANDO , TANTO PAGHIAMO NOI ONESTI CITTADINI!!!

    0
    0
  10. ora parte la dietrologia….ma perche prima era meglio?SI ERA MEGLIO , MAI ARRIVATI A QUESTO STATO PIETOSO!RICONFERMIAMO CIACCI E ROSSI , MI RACCOMANDO , TANTO PAGHIAMO NOI ONESTI CITTADINI!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007