È il giorno di Avellino - Messina. Assenze in difesa per i biancoscudati

È il giorno di Avellino – Messina. Assenze in difesa per i biancoscudati

Simone Milioti

È il giorno di Avellino – Messina. Assenze in difesa per i biancoscudati

Tag:

domenica 11 Febbraio 2024 - 07:20

Il Messina cerca il quinto risultato utile consecutivo. In difesa assenti Polito e Pacciardi, in attacco le maggiori certezze

MESSINA – Fischio d’inizio quest’oggi alle ore 16:15 al “Partenio-Lombardi” di Avellino dove il Messina proverà a cercare il quinto risultato utile consecutivo, un traguardo che in Serie C nella gestione Sciotto ha raggiunto solo mister Raciti nella passata stagione (3 vittorie e 2 pareggi all’inizio del girone d’andata). La squadra di mister Giacomo Modica al momento ha una striscia aperta con 3 vittorie ed 1 pareggio e la sfida non sarà certo facile contro una corazzata del girone.

L’Avellino, una volta arrivato Michele Pazienza in panchina, sta vivendo una stagione di vertice, al momento è terzo in classifica. Come analizzato però fatica leggermente in casa rispetto ad un cammino più virtuoso in trasferta. All’andata il Messina ha vinto, una delle sole tre sconfitte esterne per gli irpini, ottenendo la sua prima vittoria in campionato della stagione. Il Partenio-Lombardi di Avellino comunque non vede il Messina vincere dal 2008 quando le due squadre si incontrarono in Serie B.

Diverse le assenze in difesa, dalla squalifica di Salvo, tre giornate, per cui il Messina ha presentato ufficialmente ricorso e aspetta l’esito, a Polito e Pacciardi, alle prese tutta la settimana con guai fisici e che non figurano tra i convocati. Per ovviare convocato per la seconda volta consecutiva il difensore della Primavera Michele Crisafulli e in panchina sempre della Primavera ci sarà anche Jacopo Fumagalli, torna tra i convocati il padre Ermanno dopo la squalifica e anche Firenze che è tornato ad allenarsi costantemente in gruppo in settimana. Emmausso viene dato per completamente recuperato dopo la botta accusata nel finale contro la Virtus Francavilla.

I convocati e la probabile formazione

Portieri: Ermanno Fumagalli (1982), Edoardo Piana (2003).
Difensori: Jacopo Fumagalli (2005), Marco Manetta (1991), Damiano Lia (1997), Samuele Zona (2002), Daniel Dumbravanu (2001), Michele Crisafulli (2006).
Centrocampisti: Giulio Frisenna (2002), Marco Firenze (1993), Francesco Giunta (1999), Francesco Scafetta (2002), Domenico Franco (1992), Pasqualino Ortisi (2002), Marco Civilleri (1991).
Attaccanti: Antonino Ragusa (1990), Vincenzo Plescia (1998), Michele Emmausso (1997), Pierluca Luciani (2002), Carlo Cavallo (2002), Marco Zunno (2001), Marco Rosafio (1994), Sabino Signorile (2002).

Viste le assenze è difficile pensare ad una difesa a tre, provando a considerare anche il minutaggio da rispettare e ipotizzando quindi di giocare con il 4-2-3-1 ormai solito: Fumagalli tra i pali, Lia a destra con Manetta e Dumbravanu al centro della difesa, Ortisi rientra dopo la squalifica a sinistra; a centrocampo la coppia Frisenna-Franco, qui dubbio Firenze che si è allenato ma potrebbe non avere i 90 minuti e Frisenna è under. In avanti, dietro la punta Plescia (ex della gara che potrebbe comunque lasciare il posto a Luciani per incastri sulla questione minutaggio), Rosafio-Emmausso-Zunno che sembrano ormai certi e inamovibili.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007