Il Camaro prende confidenza con il nuovo "Marullo". Iniziato il raduno - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Camaro prende confidenza con il nuovo “Marullo”. Iniziato il raduno

Piero Genovese

Il Camaro prende confidenza con il nuovo “Marullo”. Iniziato il raduno

domenica 29 Luglio 2018 - 08:42
Il Camaro prende confidenza con il nuovo “Marullo”. Iniziato il raduno

La giornata di ieri per il Camaro è concisa con il primo giorno di lavoro. Dirigenti, staff e calciatori si sono ritrovati nel rinnovatissimo impianto del "Marullo" per dare ufficialmente il via alla nuova stagione. Quattro gol nella prima partitella disputata.

Primo giorno di lavoro per il Camaro, che ha iniziato la preparazione in vista della stagione 2018/2019. Un primo giorno reso ancor più emozionante per tutti dall'impatto con il nuovo "Marullo", totalmente trasformato rispetto a pochi mesi fa, dal terreno di gioco agli spogliatoi. Prima del via alla prima nuova seduta di preparazione, la dirigenza ha accolto e salutato calciatori e componenti dello staff, squadra in campo agli ordini del tecnico Lucà, del vice Romeo, del preparatore atletico Tracuzzi e del preparatore dei portieri Aneri.

Il lavoro è stato subito caratterizzato da una partitella a tutto campo, disputata su due tempi da 25 minuti ciascuno, utile per riprendere il ritmo e testare immediamente il nuovo manto erboso. Non hanno preso parte all'allenamento Roberto Assenzio, assente giustificato per motivi personali, l'infortunato Giovanni Cammaroto e l'influenzato Giovanni Petrullo. Tutti in campo gli altri componenti dell'organico.

Ad avere la meglio è stata la formazione in casacca rossa, che già al 9' è passata in vantaggio grazie ad un gran sinistro al volo di Mondello su splendido lancio di Kah: è il primo gol del Camaro nel nuovo "Marullo". Dopo un tentativo in acrobazia di Calogero su cross di Cappello, la squadra "verde" va vicina al pari prima con Campo, il cui mancino su traversone di Giovanni De Marco si è spento a lato, e poi con Arena, che al 19' ha sfiorato il palo con un bel destro dalla distanza deviato da Munafò. I "rossi" reagiscono e centrano il palo esterno con Mondello al 21', complice la deviazione decisiva di Sanneh. Proprio sul seguente corner, la palla ribattuta dalla difesa arriva dalle parti di Munafò, che dai trenta metri calcia con il destro e beffa il portiere gambiano per la rete del raddoppio. Nel finale di frazione ci riprova Mondello di testa su cross di Ginagò, ma palla termina alta.
Nella ripresa passano due minuti e la formazione in casacca verde accorcia il passivo con una conclusione dalla distanza del classe 2001 De Luca. Centrale al 7' il tentativo di Arena. Superato il quarto d'ora arriva il tris dei "rossi" quando Mondello imbecca Paludetti, che in area aggancia e batte il portiere fissando il risultato sul 3-1.
Oggi per gli uomini in neroverde sarà riposo per ritrovarsi domani pomeriggio per la prima intensa settimana di allenamenti, che si protrarrà fino a sabato prossimo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x