Fc Messina, la società non è stata riammessa in serie C - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fc Messina, la società non è stata riammessa in serie C

Simone Milioti

Fc Messina, la società non è stata riammessa in serie C

martedì 27 Luglio 2021 - 16:47

In serie C riammesso il Picerno, Fc Messina saltato e quindi da considerare respinta la sua domanda. Duro colpo per la società di Rocco Arena

MESSINA – Il verdetto è arrivato: respinta la richiesta di riammissione per il Football Club. Un duro colpo in attesa di scoprire come si concluderà il ricorso al Tar per l’affidamento dello stadio Franco Scoglio, l’altra battaglia della società giallorossa.

La squadra di Arena ambiva al posto del Gozzano, che aveva rinunciato alla C. Come era noto la graduatoria vedeva in pole position il Football Club, dopo l’Aglianese che aveva fatto sapere di non essere interessata per la riammissione. Però qualcosa nella domanda presentata è andata storta.

Sul sito dell’Az Picerno, in data odierna 27 luglio 2021, leggiamo: “A seguito della rinuncia della Società Gozzano, attesa la relazione della Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi e della Covisoc, il Consiglio ha deciso di ammettere in Serie C l’AZ Picerno″.

I motivi del respingimento

Per l’Fc Messina sembra abbia pesato pesato, negativamente, la fideiussione finanziaria, anche se la Lega non ha esplicitato i motivi del rifiuto. Il club peloritano si era affidato alla “Credit Glorious Property Holdings Limited”, con sedi tra Gran Bretagna, Svizzera e Hong Kong. Un istituto finanziario che non rientra nell’elenco che comprende quelli iscritti alla Banca d’Italia. Dell’istituto finanziario utilizzato si era avuta conferma tramite Chiaccio, consulente legale che aveva curato la presentazione della domanda.

Una scelta che alla fine potrebbe essere stata decisiva e ha vanificato l’intera operazione. La dirigenza aveva presentato la domanda in fretta e furia inviando tutta la documentazione a pochi minuti dalla scadenza. L’iscrizione alla terza serie, quest’anno più che in altri, aveva dei paletti d’ammissione più rigidi, per garantire la Lega da eventuali sorprese in corso d’opera.

Fc Messina riparte dalla D

Negato l’accesso tra i professionisti quindi e l’Fc Messina, se vorrà giocare in serie C, dovrà affrontare il prossimo campionato di serie D. L’obiettivo sarà ottenere la promozione sul campo, a meno di ulteriori e clamorosi colpi di scena che vedrebbero estromesso il Picerno o in seguito ad un altro ricorso della società messinese riguardo questa decisione.

Da considerare anche la volontà della dirigenza Arena di proseguire il proprio operato in riva allo Stretto, ricordiamo che ancora balla la questione affidamento dello stadio con la richiesta di risarcimento presentata al Tar.

Nel caso di nuovo parere contrario per lo stadio, e con la maggioranza della cittadinanza messinese che non vede di buon occhio i giallorossi del Football Club Messina, bisognerà prepararsi ad un qualsiasi scenario.

Articoli correlati

Tag:

5 commenti

  1. A me sembra che aldilà della banca di Hong Kong….NON C’è UNA LIRA!!!!

    4
    0
    1. Come al solito presidenti senza una lira caro Arena Rocco vai pure via da Messina.

      1
      0
  2. Non è la lega pro ad aver escluso il FC bensì il FC si è consapevolmente escluso. La società era ben conscia di essersi affidata a istituti bancari non riconosciuti da Banca Italia e c’è da chiedersi se ciò sia stato fatto per arrivare all’esclusione dando la colpa ad altri. Non si tratta di patteggiare per l’ACR o il FC ma questa sceneggiata dell’esclusione testimonia come Messina ha ben altri problemi da risolvere piuttosto che preoccuparsi di avere 2 squadre di calcio. La lega Pro ha dei costi e non so se l’altra squadra sarà in grado di reggerli

    8
    0
  3. Si Antonio, in linea di massima sono d’accordo con te. Beh la delusione è tanta, per chi come me aveva scelto la compagine che andava più in prospettiva, o almeno ne ero convinto.

    Pazienza, oramai siamo abituati.
    Spero che l’Acr sia una società solida e che possa strutturarsi per reggere la categoria.
    Forza Messina

    1
    0
  4. E questo signore vuole in affidamento lo STADIO “SCOGLIO” di Messina. Grande personaggio questo ROCCO ARENA.

    1
    0

Rispondi a Antonio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x