Cimiteri aperti oggi dalle 8 alle 13 e da domani dalle 8 alle 17 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Cimiteri aperti oggi dalle 8 alle 13 e da domani dalle 8 alle 17

Cimiteri aperti oggi dalle 8 alle 13 e da domani dalle 8 alle 17

giovedì 30 Ottobre 2014 - 09:32
Cimiteri aperti oggi dalle 8 alle 13 e da domani dalle 8 alle 17

Sabato 1 e domenica 2 novembre, il parcheggio di villa Dante sarà gratuito e accessibile direttamente dal viale San Martino. 80 vigili urbani provvederanno a garantire l’ordine regolando il traffico e sanzionando le auto in divieto di sosta. Problema igienico-sanitario al cimitero di Pace

La chiusura settimanale è stata anticipata a ieri, in modo tale da consentire l’apertura in giorni continuati da oggi fino a domenica 2 novembre. Tutti i cimiteri cittadini saranno fruibili oggi dalle 8 alle 13 e nei prossimi tre giorni dalle 8 alle 17.

Da domani sino al 2 novembre, sarà vietato l'accesso al Gran Camposanto a tutte le autovetture private autorizzate, anche se munite di pass per i soggetti diversamente abili. La ricezione dei cortei funebri e delle salme sarà effettuata venerdì 31, sabato 1 e domenica 2 novembre, per tutta la giornata, dall'ingresso del cimitero, lato Baglio. Sono state infine disposte limitazioni viarie nelle strade adiacenti il Gran Camposanto, che saranno presidiate da 80 vigili urbani, mentre il parcheggio di villa Dante sarà gratuito nelle giornate di 1 e 2 novembre e sarà accessibile direttamente dal viale San Martino (vedi correlati). Il consiglio è dunque quello di utilizzare i 216 stalli disponibili, evitando sanzioni e contribuendo a mantenere l’ordine in tutta l’area. Sarà potenziato anche il trasporto pubblico ed il Gran Camposanto sarà facilmente raggiungibile col tram.

Domenica 2 novembre, nel piazzale di fronte all'ingresso principale, alle ore 11, l'Arcivescovo Mons. Calogero La Piana officierà la celebrazione eucaristica. Il servizio liturgico sarà curato dagli allievi del Seminario arcivescovile “San Pio X” di Messina e l'animazione dei canti sarà affidata al movimento del Rinnovamento nello Spirito Santo. Alla cerimonia religiosa parteciperanno tra gli altri il sindaco, Renato Accorinti, l'assessore ai Cimiteri, Daniele Ialacqua, e la presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile.

Le note dolenti arrivano dal cimitero di Pace. L’ex consigliere comunale Giuseppe Chiarella segnala la grave situazione igienico-sanitaria nella cappella Maria Santissima del Rosario. “Da alcune settimane – scrive – c’è un forte odore nauseabondo, al terzo e ultimo piano , che scoraggia l’accesso ai familiari dei defunti. Parlando con un addetto ai lavori, ho scoperto che presumibilmente lo sgradevole odore sia dovuto alla fuoriuscita di liquidi provenienti da sostanze organiche in decomposizione, da un non precisato loculo”. Da qui, la richiesta di intervento indirizzata al sindaco Renato Accorinti, al comandante della Polizia Municipale, Calogero Ferlisi, e all’Azienda Sanitaria Provinciale.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007