Giardini Naxos. Regione chiede atti sulle sedute di Consiglio del 12 e 13 agosto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini Naxos. Regione chiede atti sulle sedute di Consiglio del 12 e 13 agosto

Gianluca Santisi

Giardini Naxos. Regione chiede atti sulle sedute di Consiglio del 12 e 13 agosto

sabato 04 Settembre 2021 - 06:30

L'Ufficio Ispettivo ha avviato la fase istruttoria dopo la segnalazione di Andrea Gialloreto

GIARDINI NAXOS – L’Ufficio Ispettivo della Regione ha avviato la fase istruttoria sulla segnalazione inoltrata da Andrea Gialloreto al Prefetto di Messina e all’Assessore delle Autonomie locali e della Funzione pubblica della Regione con la richiesta di “annullamento sedute del Consiglio comunale del 12 e 13 agosto”. Da Palermo è infatti giunta la richiesta al segretario generale del Comune di Giardini Naxos di “fornire un circostanziato rapporto sui fatti riportati nella richiamata comunicazione, unitamente ad ogni valido elemento, avendo cura di evadere la richiesta entro 30 giorni”. 

“Nel ringraziare innanzitutto l’assessore e l’Ufficio Ispettivo Regionale per essersi celermente attivato per chiarire ogni dubbio in merito – ha commentato Gialloreto – ritengo di potermi ritenere soddisfatto e fiducioso. La mia non è una battaglia diretta verso questa compagine politica, ma un modo ed un obiettivo – apartitico e apolitico – di democrazia partecipata”.

Gialloreto, consigliere della Consulta Giovanile Regionale, ha spiegato di avere ricevuto tanti apprezzamenti sulla sua iniziativa, ma anche dubbi e perplessità specialmente sulla scelta degli organi cui aveva indirizzata l’istanza. “Oggi – ha aggiunto – davanti a questo documento ufficiale di un organo di controllo regionale, ogni dubbio viene smentito. È lo stesso Ufficio Ispettivo che, prendendo in carica questa delicata questione amministrativa, è in grado, in concerto con la Prefettura di riferimento, ad avere l’assoluta titolarità ad una prima azione istruttoria e di controllo sui temi da me sollevati. Sono convinto che, presto tutta la cittadinanza, potrà finalmente comprendere se questo modo di amministrare la cosa pubblica sia giusto o sia sbagliato”. 

Secondo Andrea Gialloreto, “qualora la fase istruttoria si concluda nel peggiore dei modi Giardini Naxos tornerebbe presto alle urne in quanto, il Bilancio di Previsione – oggetto di approvazione ed immediata esecutività nei consigli del 12 e 13 – verrebbe ad essere compromesso per mancanza del numero legale dei componenti del civico consesso e, vista l’ormai scaduta proroga regionale del 15 agosto 2021 per il termine ultimo utile all’approvazione dello stesso, il Consiglio verrebbe ad essere sciolto dal Prefetto per mancata approvazione nei termini previsti per legge”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x