Messina, scarcerato l'ex giudice Amato - Tempostretto

Messina, scarcerato l’ex giudice Amato

Messina, scarcerato l’ex giudice Amato

venerdì 02 Febbraio 2018 - 15:53

In cella ieri, stamane è tornato a casa il togato coinvolto nell'inchiesta sulla pedopornografia in tutta Italia.

E' durata poche ore la permanenza in carcere dell'ex giudice Gaetano Maria Amato, coinvolto nell'inchiesta anti pedopornografia Black Shadow. Il giudice per le indagini preliminari di Messina, accogliendo l'istanza dell'avvocato Salvatore Silvestro, gli ha concesso i domiciliari.

Amato tornato in carcere ieri, dopo che la Corte di Cassazione aveva accolto il ricorso della Procura dello Stretto contro la concessione dei domiciliari al magistrato fuori ruolo, a fine dicembre scorso.

Oggi la decisione contraria del giudice locale. Intanto l'indagine della Procura di Trento va avanti.

Amato era in servizio a Reggio Calabria quando, nell'ottobre scorso, la Polizia perquisì la sua abitazione, estraendo dal computer in suo uso diversi file contenenti immagini pedopornografiche. I magistrati messinesi avevano indirizzato i sospetti su di lui su input dei colleghi del nord Italia, che indagavano su un giovane di Bolzano che intratteneva rapporti in tutta Italia, on line, scambiando una montagna di immagini e video pedopornografiche.

Tag:

Un commento

  1. IDDU VA IDDU VENI CHI MANITTI IN MANU TENI.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007