Gli animali non diffondono il coronavirus. Ma non bisogna baciarli o farsi leccare - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gli animali non diffondono il coronavirus. Ma non bisogna baciarli o farsi leccare

Redazione

Gli animali non diffondono il coronavirus. Ma non bisogna baciarli o farsi leccare

domenica 05 Aprile 2020 - 18:27
Gli animali non diffondono il coronavirus. Ma non bisogna baciarli o farsi leccare

Le raccomandazioni da parte del Ministero della Salute, in accordo con quanto espresso da autorevoli organismi internazionali

Ad oggi, non ci sono prove che gli animali da compagnia possano diffondere il coronavirus. Tuttavia, dal momento che gli animali e l’uomo possono talvolta condividere alcune malattie, anche se il rischio di malattie zoonotiche è molto basso, è necessario sempre, e non solo per il timore del Covid-19, che vengano adottate le normali misure igieniche raccomandate da medici e veterinari per evitare la diffusione delle malattie.

Il Ministero della Salute, in accordo con quanto espresso da autorevoli organismi internazionali, raccomanda il rispetto delle più elementari norme igieniche: lavarsi le mani prima e dopo essere stati a contatto o aver toccato gli animali, il loro cibo o le provviste; evitare di baciarli, farsi leccare o condividere il cibo; al ritorno dalla passeggiata, pulire sempre le zampe evitando prodotti aggressivi e quelli a base alcolica che possono indurre fenomeni irritativi.

Piccoli accorgimenti che permettono di ridurre al minimo il rischio di introdurre in casa, al termine di una passeggiata, patogeni che potrebbero diffondersi negli spazi comuni. Nelle abitazioni in cui ci sono soggetti affetti o sottoposti a cure mediche per Covid-19 si devono evitare, per quanto possibile, i contatti ravvicinati con i propri animali così come si fa per gli altri conviventi, e fare in modo che se ne occupi un altro familiare.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Ho avuto cani ed anche gatti. Soprattutto con le mie canuzze, specialmente l’ultima, vissuta per più 18 anni ,mi sono abbracciata e stretta, l’ho baciate sempre …non ho mai preso nulla da loro! Esperienza! E io credo all’esperienza! E quello che danno gli animali non lo danno gli esseri cosiddetti umani! Solo chi li ha e li ama può capirlo!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007