Vertenza Liberty Lines. Rfi vuole assumere 45 lavoratori su 72 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Vertenza Liberty Lines. Rfi vuole assumere 45 lavoratori su 72

Vertenza Liberty Lines. Rfi vuole assumere 45 lavoratori su 72

mercoledì 05 Dicembre 2018 - 06:28
Vertenza Liberty Lines. Rfi vuole assumere 45 lavoratori su 72

Al posto dei due mezzi noleggiati oggi, Bluferries noleggerebbe due scafi armati da Liberty Lines

ROMA – Rfi è disposta a noleggiare a partire dal 1. gennaio due unità navali a scafo armato da Liberty Lines, con almeno 45 lavoratori, e si impegna ad avviare il confronto immediato.

E’ quanto emerso dall’incontro di ieri al Ministero coi sindacati per la vertenza dei 72 lavoratori Liberty Lines. Attraverso Bluferries, ad oggi, ci sono già due aliscafi noleggiati (Salerno Jet e Princess of Dubrovnik), fino al 31 dicembre, ma con lavoratori chiamati dal turno generale.

Necessario, a questo punto, aggiornare i tempi della conclusione della procedura, al momento fissata al 10 dicembre.

“Il nostro Consiglio di amministrazione – ha detto il rappresentante di Liberty Lines, Giuseppe Coccia – dovrà valutare e deliberare sulla questione sia in termini di proroga dei tempi della procedura sia in termini di confronto con Rfi e si impegna a farlo entro la data in cui avverrà il confronto a livello regionale”.

Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti hanno ritenuto soddisfacente l'esito del confronto e restano in attesa di conoscere la conclusione degli incontri tra Liberty Lines e Rfi sulla soluzione prospettata, "che non potrà che contemplare la piena garanzia occupazionale di tutti i lavoratori coinvolti nella procedura di licenziamento, per poter, eventualmente, sottoscrivere un verbale di accordo con esito positivo".

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007