Giardini Naxos. Scuola "Luigi Capuana": i lavori alla struttura entro il prossimo autunno - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini Naxos. Scuola “Luigi Capuana”: i lavori alla struttura entro il prossimo autunno

Enrico Scandurra

Giardini Naxos. Scuola “Luigi Capuana”: i lavori alla struttura entro il prossimo autunno

giovedì 14 Aprile 2016 - 09:13
Giardini Naxos. Scuola “Luigi Capuana”: i lavori alla struttura entro il prossimo autunno

Il finanziamento di 169 mila euro per rimettere in sicurezza il plesso di contrada Mastrociccio è stato già stanziato e adesso si attende che il responsabile del settore tecnico del Comune, geometra Corrado Ravidà, bandisca la gara d'appalto. Tutto entro il 30 aprile.

Il finanziamento è stato previsto quattro anni fa dal Cipe, ma per l’esecuzione dei lavori per prevenire e ridurre i rischi connessi alla vulnerabilità della struttura scolastica “Luigi Capuana” di contrada Mastrociccio, a Giardini Naxos, si dovrà aspettare ancora del tempo. Ed è di pochi giorni fa la notizia secondo la quale il responsabile del settore tecnico naxiota, geometra Corrado Ravidà, ha approvato l’avviso esplorativo per la manifestazione d’interesse necessaria per indire la gara d’appalto. Nonostante l’Amministrazione comunale del sindaco Nello Lo Turco abbia ottenuto da molto la somma di 169 mila euro e sciolto alcuni “nodi” al riguardo, per rimettere in sicurezza dal punto di vista sismico il plesso, l’inizio del cantiere è comunque ancora lontano. Uno stabile, quello che ospita gli studenti delle Medie, inserito nella lista degli edifici da ristrutturare e presso il quale sono stati effettuati diversi sopralluoghi da parte di tecnici del Ministero delle Infrastrutture e di funzionari del Dipartimento della Protezione civile regionale. Sit-in che hanno portato Palazzo dei Naxioti a manifestare, in tempi non sospetti, la volontà di avvalersi delle strutture del Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche Sicilia – Calabria per le attività di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva. Iter burocratici che sono, pertanto, iniziati da parecchio e che adesso sono ad un punto di svolta, visto che il progetto, redatto dai geometri dell’Ufficio tecnico, Venerando Sgroi e Salvatore Cundari, è stato anche inserito nel Piano triennale delle Opere pubbliche 2015/2017, approvato nel novembre scorso. Un programma che mirerà a migliorare le condizioni strutturali della scuola nel più breve tempo possibile, con Ravidà che bandirà la gara d’appalto entro il 30 aprile, pena la decadenza del finanziamento, ottenuto con grandi sforzi da parte della prima Amministrazione del sindaco Nello Lo Turco. Proprio quest’ultimo ha puntato dal principio su questo tipo di interventi che serviranno a garantire sicurezza alla popolazione scolastica locale.

Enrico Scandurra

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x