Anche Santa Marina Salina nel circuito dei Comuni Fioriti. Ieri l'incontro con la giuria - Tempostretto

Anche Santa Marina Salina nel circuito dei Comuni Fioriti. Ieri l’incontro con la giuria

Salvatore Di Trapani

Anche Santa Marina Salina nel circuito dei Comuni Fioriti. Ieri l’incontro con la giuria

venerdì 22 Luglio 2016 - 16:26

Il sindaco Massimo Lo Schiavo porta le Isole Eolie nel circuito dei Comuni Fioriti. E’ Santa Marina Salina il primo comune eoliano a prendere parte alla “sfida fiorita” che mette in competizione i comuni di tutta Italia sul tema del decoro pubblico, della pulizia e della cura del verde.

Si è tenuto ieri l’incontro ufficiale con la giuria nazionale del circuito dei Comuni Fioriti che giudicherà Santa Marina Salina nell’ambito della competizione che vedrà per la prima volta la partecipazione di un comune delle Isole Eolie, un primato ottenuto grazie all’operato del sindaco Massimo Lo Schiavo.

Ieri l’incontro con la giuria nazionale composta dal fotografo Gualtiero Grilli e da Michele Isgrò responsabile regionale del circuito. Ad essere giudicati saranno il decoro pubblico, la pulizia e la cura del verde. Le valutazioni, che verranno rese note il 12 e il 13 novembre prossimo, saranno espresse in un voto numerico che andrà da 1 a 4 e permetteranno di accedere alla premiazione nazionale che si svolgerà all’Eima International di Bologna.

Nell’ambito della competizione dei Comuni Fioriti Santa Marina Salina otterrà il cartello giallo simbolo del circuito che, ci comunica l’amministrazione, verrà apposto all’ingresso del paese. Contemporaneamente il comune eoliano sarà inserito in una guida distribuita in tutte le edicole d’Italia.

“Siamo orgogliosi di presentare il nostro paese all’Italia anche attraverso i fiori –Spiega il primo cittadino, che aggiunge- Curare il verde pubblico è sempre stata sempre una priorità per la mia amministrazione e la possibilità di confrontarci con altre realtà non può che rappresentare motivo di ulteriore sprone e crescita”.

Hibiscus, Bouganvillee, Oleandri e Pomelie hanno accompagnato la visita dei due giurati che, tuttavia, non si sono sbilanciati su di una possibile valutazione. “Accogliere un turista e come ricevere ospiti a casa propria, normalmente si propone il meglio del meglio– ha commentato il coordinatore Michele Isgrò- L’accoglienza con i fiori, la cura e la pulizia sono il primo biglietto da visita, tutto ciò lascia nel una forte sensazione di sensibilità e cordialità che a lungo andare moltiplica le presenze, anche perché in un luogo incolto non andrà mai nessuno a villeggiare”.

Un’iniziativa sicuramente importante che porrà l’accento sulle bellezze locali e, al tempo stesso, contribuirà ad accrescere il turismo. Numerosi i consensi dei cittadini che hanno da subito manifestato il proprio forte senso di appartenenza alla comunità eoliana.

Salvatore Di Trapani

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007