"La Sicilia dei figli di Nessuno", presentato a S. Teresa l'ultimo romanzo di Salvatore Curtò - Tempostretto

“La Sicilia dei figli di Nessuno”, presentato a S. Teresa l’ultimo romanzo di Salvatore Curtò

Redazione

“La Sicilia dei figli di Nessuno”, presentato a S. Teresa l’ultimo romanzo di Salvatore Curtò

mercoledì 23 Novembre 2022 - 09:21

Lo scrittore ospite dell'associazione Caffé Riva d'Arte al Palazzo della Cultura

S. TERESA DI RIVA – Un   numeroso pubblico è intervenuto alla presentazione dell’ultimo romanzo di Salvatore Curtò “I figli di Nessuno”, organizzato nei locali del Palazzo della Cultura Villa Ragno, dall’associazione culturale Caffè Riva d’Arte. La presidente Melina Patanè nell’introdurre il testo, definito un  “piccolo diamante letterario”, si è soffermata sulla analisi psicologica dei personaggi e sul valore  sociologo del contenuto che ripercorre gli anni cruciali di un periodo storico tra i più difficili della storia italiana e siciliana in particolare, attraverso  le vicende di un gruppo di ragazzi poveri e senza blasone che tra gli anni 50-90 si fa breccia nella società del boom economico in maniera sana ed onesta, contrapponendosi al modello mafioso di Cosa nostra.

L’eroe buono e quello negativo

Totò Messina “l’ eroe buono” che con impegno e sacrificio  diventa medico chirurgo e il cui obiettivo è salvare vite umane, si contrappone a Totò Riina, “l’eroe negativo” che si arroga l’insano  diritto di  decidere vita e morte dei malcapitati che entrano nel suo raggio d’azione, in un contrappasso a volte grottesco, ma che appassiona il lettore.  Qui, la presidente ha sottolineato la sostanziale diversità dei due involontari antagonisti per quanto concerne la elaborazione del dolore e della frustrazione.

Il vice presidente dell’ associazione, Antonello Bruno, ha fatto l’esegesi al libro di Curto’, soffermandosi con precisi riferimenti ai grandi della letteratura italiana del Novecento sullo stile della narrazione. Bruno ha esaltato lo stile fluido e passionale della narrazione, i dialoghi in dialetto siciliano ,il discorso in prima persona e la scenografia attenta e dettagliata che segnano la maturità artistica e letteraria di Salvatore Curto’,già autore di numerosi testi.

Un romanzo con la vita dentro

Lo stesso Curtò ha poi ricordato come il suo romanzo faccia piangere e ridere perché ha la vita dentro. Ed ha precisato che il suo “non è un libro sulla mafia, ma un omaggio romanzato ai tanti “eroi del quotidiano” come li ha definiti Patanè; uomini che non sono morti e per i quali non ci sono “strade intitolate”, ma che col loro esempio di tutti i giorni, con il senso del dovere, l’ amore di Patria, hanno salvato lo Stato nella notte della Repubblicana, allorquando Cosa Nostra aveva dichiarato guerra non solo alla Sicilia,ma all’intera Nazione,allo Stato appunto.

A fine serata è seguito un appassionato dibattito; molti gli interventi qualificati, tra i quali il commento della dottoressa Maria Concetta Muscolino, dirigente didattico a Taurianova, dell’avvocato Santina Intersimone  e  del  giovane studente universitario di sociologia  Manuel Summa. Salvatore Curto’ nel  ringraziare i presenti ha anticipato  di essere stato indicato vincitore di prossimi premi e  riconoscimenti e di nutrire il  sogno,mai nascosto, di sbarcare nel mondo della pellicola con “I figli di Nessuno”.

l’Amministrazione ha elogiato  l’autore tramite il vice presidente del consiglio Mariella Di Bella, unitamente agli assessori Domenico Trimarchi e Gianmarco Lombardo oltre al consigliere Santino Scarcella. La serata  è stata allietata dalla presenza della giovane danzatrice Giada Buongiorno che si è esibita in uno show latin dal titolo”Il Padrino” ed abbellita dalla nostra di acquerelli provenienti dalla Galleria della pittrice Roswita Gruber.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007