Le pizzette messinesi. - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Le pizzette messinesi.

Epifanio Coco

Le pizzette messinesi.

domenica 29 Novembre 2020 - 06:16
Le pizzette messinesi.

Una alternativa sana e buonissima per fare uno spuntino e spezzare la fame.

Un prodotto di rosticceria goloso e sfizioso che piace a grandi e piccini da gustare in ogni occasione.

Che bontà le pizzette calde. Morbide, profumate, invitanti, sfiziose, semplici e buonissime. Entrare in un panificio e vederle esposte fa venire l’acquolina in bocca. Da servire per le feste, per uno spuntino veloce, un buffet o in ogni altra occasione, sono una alternativa meravigliosa per attenuare i morsi della fame e mangiare allo stesso tempo qualcosa di genuino e leggero.
La loro caratteristica è la morbidezza e la sofficità con un leggero retrogusto dolciastro.
La preparazione delle pizzette è facile e alla portata di tutti. Una base di impasto per pane arricchito di zucchero e strutto, un condimento semplice di salsa di pomodoro e formaggio ed il gioco è fatto.

Pizzette appena sfornate.

Ingredienti per l’impasto.

500 gr di farina 00, 250 gr di acqua*, 10 gr di sale, 20 gr di zucchero, 50 gr di strutto, 25 gr di lievito di birra.

*potete sostituire l’acqua in parte o in tutto con latte intero se volete un prodotto finale più gustoso e morbido.

Versiamo nella ciotola della planetaria la farina, il lievito, l’acqua ed avviamo. Quando l’impasto ha preso consistenza aggiungiamo il sale e lo zucchero. Impastiamo ancora qualche minuto e per ultimo uniamo lo strutto un pò alla volta per farlo assorbire lentamente.

Lavoriamo l’impasto fino a quando non risulta liscio e vellutato. Lo mettiamo a lievitare in una ciotola capiente, deve raddoppiare di volume, e lo copriamo con la pellicola per evitare che si formi la crosta in superficie.

I tempi di lievitazione non possono essere stabiliti a priori. La temperatura esterna, la forza del lievito e l’umidità dettano la tempistica ai lieviti. Il mio suggerimento è di non avere fretta. Lasciatelo dentro il forno spento con la luce accesa, in questo periodo dell’anno, e aspettate pazientemente fino a quando raddoppia di volume. Armatevi di pazienza. Il mio consiglio è quello di impastare di mattina e lasciarvi tutto il tempo per infornare la sera. In questo modo avrete tutta la giornata per gestire i tempi di lievitazione. Nel caso l’impasto lievitasse velocemente potete sempre ricorrere al frigo e lasciare che maturi al freddo in modo da avere un prodotto finale ancora più gustoso.

Riprendiamo l’impasto e creiamo delle pezzatura di 130 – 180 gr. La scelta del peso dipende se volete delle pizzette medie o grandi. Stendiamole, aiutandoci con il mattarello, e formiamo dei dischi che rimetteremo a lievitare. Spennelliamo i dischi di olio per evitare che si secchi la superficie e lasciamo che riprendano la lievitazione. Condiamo con salsa di pomodoro, sale, olio ed origano. Per il formaggio potete decidere a vostro piacimento. Io personalmente uso il galbanino, o la tuma ma nulla vieta di usare altri formaggi se volete un gusto particolare e personalizzato.

Le pizzette si cuociono a 200° in forno statico. Devono colorarsi in superficie e verificare che siano cotte nel fondo. Non vanno tenute molto per evitare che l’impasto si secchi.

Ora vi svelo un segreto. Abbiamo detto che dopo aver creato i dischi e condito l’impasto dobbiamo fare lievitare nuovamente le pizzette. In alternativa lasciate riposare per una decina di minuti le pizzette condite nella teglia e poi mettetele nel forno spento. Accendete il forno con le pizzette all’interno e impostate la temperatura a 200°. Vedrete che man mano che il forno di scalda e giunge a temperatura le pizzette iniziano prima a lievitare e poi passano direttamente a cuocere. In questo modo avremo abbreviato i tempi della seconda lievitazione.

le pizzette appena sfornate

Buon appetito !

Epifanio Coco, pasticcere, rosticcere e panettiere.

Instagram: @epifaniococo

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x