L'estate messinese. Grido di dolore da S.Saba e Rodia - Tempostretto

L’estate messinese. Grido di dolore da S.Saba e Rodia

Segnalazione WhatsApp

L’estate messinese. Grido di dolore da S.Saba e Rodia

martedì 12 Luglio 2022 - 17:14

Un lettore, riferendosi ad altre segnalazioni pubblicate dal nostro giornale, denuncia situazioni di invivibilità a S.Saba e Rodia, e chiede più controlli

Segnalazione WhatsApp al 366.8726275: “Buongiorno, ho letto i vostri articoli recenti riguardo l’inciviltà di molti automobilisti nelle località balneari, per adesso prese d’assalto e volevo cogliere l’occasione per segnalare altrettante forme di inciviltà nelle località di San Saba e Rodia. Si tratta di situazioni che avvengono specialmente nei tratti percorribili a senso unico nei tratti di lungomare di queste località balneari.

Situazioni da Far West, senza alcun controllo

Qui, soprattutto nei fine settimana, si vivono condizioni da Far West in cui tutto è ammesso e concesso in quanto non esistono assolutamente controlli da parte delle forze dell’ordine. Ci sono, perciò, macchine parcheggiate da ambo i lato della carreggiata già stretta di suo; macchine e motorini che sfrecciano in contromano; macchine che occupano piazzole e passi carrabili, per non parlare della spazzatura lasciata in spiaggia o sui muretti o addirittura lanciata direttamente dai finestrini delle auto in corsa.

Certo di in vostro riscontro confido nelle autorità affinché siano più presenti su questa porzione di territorio ormai abbandonata a se stessa.”

Tag:

2 commenti

  1. Ancora con questa storia che quella zona è abbandonata a se stessa…..È tutta Messina abbandonata da 50 anni. Perché dovete ridurre il problema solo a S.Saba??? Venga nella Via Pietro Castelli…..altro che abbandono…..anno zero

    3
    0
  2. Mi dispiace ma non è abbandonata dalle istituzioni ma dai cittadini. chi lascia la spazzatura sulla spiaggia è un criminale ed un ignorante, inutile prendersela sempre con le istituzioni se non sappiamo nemmeno conferire i rifiuti. Nemmeno Mazinga Z potrebbe fare nulla.

    4
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007