Libero Teatro Festival. A Patti spettacoli, e non solo, per tutte le età - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Libero Teatro Festival. A Patti spettacoli, e non solo, per tutte le età

Simone Milioti

Libero Teatro Festival. A Patti spettacoli, e non solo, per tutte le età

mercoledì 30 Giugno 2021 - 07:00

Organizzato dalla Compagnia Santina Porcino, il Libero Teatro Festival in programma dal 16 luglio al 21 agosto, quindici gli spettacoli in scena

PATTI – La Compagnia Teatrale Santina Porcino ha organizzato la prima edizione del Libero Teatro Festival. Dal 16 luglio fino al 21 agosto, presso il Chiostro San Francesco a Patti, 15 spettacoli teatrali divisi tra varie tipologie: “teatro gourmet”, “bambini a teatro”, “teatro e birretta”.

L’idea degli organizzatori, Francesco Natoli, Michelangelo Maria Zanghì e Christian Mobilia, è quella di differenziare e presentare molte proposte, artistiche e non solo, una diversa dall’altra per avvicinare diversi tipi di pubblici. Gli spettacoli saranno rappresentati all’aperto nel Chiostro di San Francesco, nell’ex convento di Patti.

In aggiunta due laboratori, rivolti ad attori professionisti, e una mostra fotografica di Giuseppe Contarini, che rimarrà esposta presso il Chiostro per tutta la durata del Libero Teatro Festival. L’autore è un emergente fotografo di scena di diverse compagnie teatrali, che proporrà una mostra a tema teatrale.

Teatro gourmet

Un pacchetto di quattro spettacoli, anche se è possibile acquistare i biglietti singolarmente, preceduti da una degustazione enogastronomica curata da Christian Mobilia; lo chef cercherà di proporre un menù che tragga ispirazione dallo spettacolo che gli spettatori andranno a vedere.

Proprio con uno spettacolo di teatro gourmet si aprirà il Libero Teatro Festival il 16 luglio alle ore 21. In scena Ogni bellissima cosa, di Macmillan e Donahoe, interpretato da Carlo De Ruggieri, molto conosciuto per via della sua presenza sul set della fortunata serie Boris, e diretto da Monica Nappo.

La logica dell’unire un momento enogastronomico, compreso nel prezzo del biglietto, ad uno culturale sta nella volontà degli organizzatori di avvicinare le persone al teatro prima e soprattutto dopo lo spettacolo. Infatti alla fine dello spettacolo la degustazione chiuderà la serata con il dolce che non è stato consumato prima per scelta e darà la possibilità quindi di rimanere a parlare con gli attori in maniera informale.

Il prezzo per acquistare l’abbonamento e assistere a tutti e quattro gli spettacoli e le quattro degustazioni sarà di 100€, mentre comprando il biglietto per il singolo evento la spesa sarà di 35€; per avere un risparmio gli organizzatori consigliano l’abbonamento.

Bambini a teatro

È l’iniziativa del Libero Teatro Festival per far avvicinare i bambini. Ovviamente l’orario sarà anticipato al pomeriggio e il prezzo del biglietto ridotto. I nove spettacoli, di durata leggermente inferiore, saranno interpretati dalle compagnie Accademia Sarabanda, compagnia storica messinese, la Casa di Creta di Catania, Castello di Sancio e Nave Argo.

Michelangelo, uno degli organizzatori, ha detto che: “Spesso c’è imbarazzo e questi spettacoli vengono definiti per ragazzi. A noi invece piace molto mettere l’accento sul fatto che siano spettacoli rivolti ai bambini”. Per questi spettacoli si potrà acquistare il biglietto al singolo spettacolo, non previsto abbonamento, al prezzo di 5€.

Teatro e biretta

Infine l’ultima tipologia di spettacolo vedrà gli organizzatori offrire la Birra Semedorato di Caltanissetta a chi deciderà di assistere ad uno degli ultimi due spettacoli della rassegna il 20 e 21 agosto. Costo dello spettacolo singolo 10€, birra compresa.

L’idea è quella di offrire una serata di leggerezza, dopo tanti mesi di coprifuoco, uscendo anche dall’idea statica del teatro in cui si assiste allo spettacolo seduti fermi e in silenzio.

Il festival sarà chiuso il 21 agosto da uno spettacolo al 100% messinese, con Paolo Roberto Santo che dirige sul palco Francesco Bonaccorso ne Il manifesto scritto dallo stesso Santo.

Come acquistare i biglietti

L’acquisto dei biglietti avverrà solo al botteghino in loco, ma è possibile prenotare i posti: tramite la pagina facebook del Libero Teatro Festival; la pagina social della Compagnia Santina Porcino; o il numero di telefono 3272087949.

Il consiglio degli organizzatori è di prenotare perché i posti a sedere saranno limitati a causa dell’emergenza pandemica legata al Covid-19.

I laboratori

I due laboratori previsti sono rivolti solo ad attori professionisti. Si svolgeranno sempre presso il convento ma in stanze interne al chiuso. I partecipanti saranno selezionati tra gli aspiranti partecipanti inviando foto e curriculum.

Il primo laboratorio, “l’attore e l’oggetto”, sarà curato dalla compagnia Carullo-Minasi, di Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi. Per iscriversi bisognerà mandare una mail a entro il 30 giugno, il laboratorio si svolgerà dal 23 al 25 luglio.

Il secondo, “il mestiere della recitazione”, sarà curato da Massimiliano Civica, uno dei registi più importanti in Europa e farà per la prima volta un laboratorio in Sicilia. Il laboratorio si svolgerà tra il 2 e il 6 agosto 2021 e bisognerà candidarsi entro il 10 luglio.

Per sottoporre la propria candidatura ad un laboratorio e richiedere informazioni sui costi scrivere a ‘info@santinaporcinoteatro.com ‘

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x