Dalle aule del Minutoli al Parlamento europeo: l'esperienza di 4 studenti - Tempostretto

Dalle aule del Minutoli al Parlamento europeo: l’esperienza di 4 studenti

Dalle aule del Minutoli al Parlamento europeo: l’esperienza di 4 studenti

domenica 16 Dicembre 2018 - 06:34
da messina a bruxelles
Dalle aule del Minutoli al Parlamento europeo: l’esperienza di 4 studenti

Quattro studenti dell’Istituto Minutoli, della sezione Liceo Scientifico di Messina, Miriana Restuccia, Myriam Galletta, Felice Cardile e Giorgio De Leo accompagnati dalla docente Maria Amalia Santoro sono stati selezionati per partecipare al bando “ Conoscere le istituzioni europee. Dalle aule scolastiche al Parlamento” .

“Un’esperienza emozionante – hanno dichiarato gli studenti – che ci ha permesso di conoscere da vicino le Istituzioni Europee, laddove si decide il futuro dell’Europa, le aule in cui lavorano le diverse commissioni, il Parlamentarium che raccoglie al suo interno foto e testimonianze delle varie fasi di costruzione e crescita dell’Europa unita dalle origine fino ad oggi, ed infine l’Emiciclo dove 751 deputati europei si raccolgono durante le sedute plenarie per dibattere, modificare e approvare le leggi europee.”

Particolarmente interessante è stata la visita all’aula che dal 2016 è dedicata ad Aldo Moro, politico e statista italiano, una delle figure più significative della storia della Repubblica Italiana, tra i fondatori e poi segretario della Democrazia cristiana e tra i primi politici a parlare di Europa che meglio di chiunque altro seppe condurre la propria attività politica all’insegna della moderazione, del dialogo e dell’accordo comune, ponendo sempre in primo piano i valori della democrazia, della cittadinanza e della pace.

L’iniziativa, indetta attraverso un bando, è stata rivolta a sette scuole siciliane e tre scuole sarde.

Nel corso del tour all’interno del Parlamento Europeo la delegazione messinese insieme alle altre selezionate, ha avuto modo di dialogare con Alfredo Alagna, funzionario del Parlamento europeo e membro dello staff della direzione generale della comunicazione, unità visite e seminari.

Dopo aver illustrato in modo chiaro ed efficace il ruolo delle le istituzioni che formano l’Unione europea e i meccanismi che regolano i processi decisionali dei 28 stati membri che la compongono, Alagna ha aperto un dibattito con gli studenti sui valori che legano gli stati membri: tutela della pace, stabilità, sicurezza e sviluppo, sulla base del motto dell’Unione Europea “Uniti nella diversità” adottato nel 2000 dall’Unione Europea. Gli studenti hanno mostrato grande interesse e curiosità intervenendo spesso nel dibattito con domande pertinenti e approfondite e l’esortazione finale per tutti è stata: “Diventate moltiplicatori di conoscenza”.

Le delegazioni partecipanti alla visita sono state coordinate da Rossella Culora che ha sapientemente curato anche la logistica.

“Questa esperienza – hanno infine sottolineato gli studenti del Liceo Scientifico dell’l’I.S.Minutoli – è stata senza dubbio, un'esperienza importante e costruttiva per riflettere sul valore della democrazia e su quanto l'Europa rappresenti per la pace e i diritti dei cittadini”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007