Messina. Erogazione idrica ridotta martedì e mercoledì: riparazioni urgenti alla condotta "Fiumefreddo" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Erogazione idrica ridotta martedì e mercoledì: riparazioni urgenti alla condotta “Fiumefreddo”

Redazione

Messina. Erogazione idrica ridotta martedì e mercoledì: riparazioni urgenti alla condotta “Fiumefreddo”

lunedì 10 Maggio 2021 - 19:53

Necessarie riparazioni in 4 punti: Tremestieri, Letojanni, Taormina e Torrerossa

MESSINA – Erogazione idrica ridotta martedì e mercoledì in città a causa di riparazioni della condotta in quattro punti. A partire dalle 11 di martedì si lavorerà contemporaneamente a Tremestieri, Letojanni, Taormina e Torrerossa e sarà dunque necessario sospendere la distribuzione sino al completamento delle operazioni. Una perdita vistosa dalla condotta principale che porta l’acqua in città dall’acquedotto di Fiumefreddo ha reso necessario anticipare i lavori programmati per riparare alcuni guasti, riscontrati durante la manutenzione ordinaria della adduttrice principale che, attraversando circa 60 chilometri, collega l’impianto di Torrerossa alla rete idrica cittadina, garantisce il maggiore approvvigionamento delle utenze messinesi. Martedì, dunque, i tecnici di Amam interverranno, contemporaneamente, in quattro punti in cui la condotta ha fatto registrare delle perdite: a Tremestieri, Letojanni, Taormina e Torrerossa, operando le necessarie riparazioni. Per consentire lo svolgimento in sicurezza delle operazioni, come spesso accade in questi casi, occorrerà sospendere il flusso d’acqua per il tempo necessario a completare le operazioni di riparazione, che dovrebbero iniziare alle ore 11 di domani martedì 11 maggio e concludersi in giornata. Pertanto la distribuzione idrica nelle giornate di martedì 11 maggio e di mercoledì 12 maggio potrà subire riduzioni nei tempi di erogazione, nelle zone del centro cittadino e della zona nord, ovvero nella porzione di territorio cittadino che non sia servita in rete dal sistema dei pozzi e delle sorgive e dall’acquedotto della Santissima. “Purtroppo – afferma la Presidente di Amam, Loredana Bonasera – l’intervento era stato programmato per i prossimi giorni ma la scoperta di una perdita imponente ha anticipato i tempi di riparazione che, a questo punto, abbiamo preferito programmare in modo simultaneo su più punti della tubazione, in modo da dover sospendere l’erogazione una sola volta, evitando dunque il ripetersi nei prossimi giorni di un possibile maggior disagio”.

Tag:

Un commento

  1. arsenio vavassori 11 Maggio 2021 12:59

    Due giorni, dico due giorni, a cercare di pagare la bolletta dell’acqua col sistema PAGOPA, non cé’niente da fare si vede che l’ AMAM non ha bisogno della Mia miseria di bolletta fa bene chi non paga.

    4
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x