Messina, furto di 350 kg di rame. 23enne arrestato dopo fuga rocambolesca - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, furto di 350 kg di rame. 23enne arrestato dopo fuga rocambolesca

Redazione

Messina, furto di 350 kg di rame. 23enne arrestato dopo fuga rocambolesca

martedì 24 Marzo 2020 - 11:45
Messina, furto di 350 kg di rame. 23enne arrestato dopo fuga rocambolesca

E' stato trovato a casa di un amico e ha detto nervosamente di aver subìto proprio quella mattina il furto dell’auto

In tempi di coronavirus aumentano i tentativi di furto nell’area ferroviaria messinese. Ieri la Polizia Ferroviaria ha arrestato alla Zir un 23enne per il furto di circa 350 kg di rame (per la lunghezza di circa un chilometro) dentro alcuni capannoni dove erano custoditi ricambi e materiale elettrico per le carrozze ferroviarie, dopo che era scattato un allarme antintrusione.

All’arrivo delle Volanti della polizia, il ladro è scappato. In una stradina adiacente, è stata trovata un’auto con le chiavi inserite nel quadro e il portabagagli aperto da cui fuoriuscivano diverse bobine di cavi elettrici con guaina. Dentro c’era anche un cellulare da cui si è risaliti al proprietario, un 23enne noto alle forze dell’ordine.

E’ stato trovato a casa di un amico e ha detto nervosamente di aver subìto proprio quella mattina il furto dell’auto. Indossava vestiti visibilmente più piccoli della sua taglia e fuori stagione.

Il proprietario di casa ha ammesso di aver accolto l’amico in casa, di avergli fornito un cambio d’abito e la possibilità di usare il bagno per lavarsi le mani sporche di grasso. Consegnati i vestiti che indossava l’amico, erano quelli indossati dall’uomo visto fuggire dal capannone.

Il 23enne è stato arrestato e posto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo. La refurtiva è stata sequestrata e affidata in custodia giudiziale alle Ferrovie dello Stato Italiane.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007