Messina. Piante segnaposto su strisce blu - Tempostretto

Messina. Piante segnaposto su strisce blu

Segnalazione WhatsApp

Messina. Piante segnaposto su strisce blu

giovedì 18 Agosto 2022 - 17:39

L'abitudine di riservarsi gli spazi destinati alla sosta a pagamento è piuttosto diffusa e si esprime con le modalità più disparate.

Segnalazione WhatsApp al 366.8726275: ” Spazio riservato”. Non si vedono strisce gialle sulla strada occupata dalle piante, nè cartelli di divieto di sosta per carico o scarico merci, nè, ancora cartelli che indichino un passo carrabile, per il quale, del resto, non si intravedono gli estremi. Questa stessa situazione, nello stesso posto, in via Primo Settembre, l’ho notata poco tempo fa, come si vede dall’altra foto che allego. C’erano solo meno piante. Naturalmente di vigili urbani nemmeno l’ombra, nè la prima volta, nè la seconda. Qualora lo spazio fosse riservato per altre funzioni autorizzate, immagino che dovrebbe esserci una pertinente segnalazione.”

Piante segnaposto qualche giorno fa

Tag:

4 commenti

  1. Non mi stancherò di dire che il cittadino “furbetto” dovrebbe essere punito con una congrua sanzione per fargli capire che le regole vanno rispettate e che non è a casa sua che può fare come gli pare 😡😡😡😡

    12
    0
  2. Buon pomeriggio, oltre a questo, vorrei fare una domanda perche da solo non trovo la risposta. A volte trovandomi in centro ovviamente cerco un posteggio, a distanza ne intravedo uno, felicissimo arrivo li, e ti trovo un auto a cavallo a due posteggi. Faccio il giro di tre a 4 palazzi,ma nulla di fatto, però durante il lungo giro, vedo altre due o tre auto a cavallo a 2 posteggi. Ovviamente sono un po’ arrabbiato, nonostante ci siano i posteggiatori che girano per sanzionanare chi non ha pagato il posteggio ( ovviamente questo è giusto). Allora mi dico, si può posteggiare così? Non saprei, sono un po’ perplesso, buona serata a tutti

    7
    0
  3. Anche chi si riserva il posto auto mettendo la moto al centro del parcheggio.. Però i carroattrezzi prelevano le auto che sono a meno di 15 metri dalla fermata dell’autobus, o si multano le auto dov’è più facile e meno rischioso. Si guardano bene di multare sul viale Europa vicino l’ospedale Piemonte, pieno di ambulanti e di cafoni che ti lasciano la macchina in mezzo alla strada, dove si passa in una sola corsia o peggio alla rotatoria Zaera.

    1
    0
  4. Modalità fin troppo utilizzata in città e mai punita o fermata.
    Piante…motorini…scatoloni…la nonna in carrozzina !!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007