Messina, raccolta differenziata. Gioveni: "Cassonetti strapieni" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, raccolta differenziata. Gioveni: “Cassonetti strapieni”

Francesca Stornante

Messina, raccolta differenziata. Gioveni: “Cassonetti strapieni”

sabato 28 Novembre 2020 - 12:10
Messina, raccolta differenziata. Gioveni: “Cassonetti strapieni”

Il consigliere comunale segnala che, nelle zone in cui ancora non c'è la raccolta porta a porta, i contenitori per carta, vetro e plastica sono pochi e spesso inutilizzabili

“Se l’Amministrazione e MessinaServizi intendono incentivare la raccolta differenziata in città soprattutto in quelle zone in cui ancora non è partita, devono anche svuotare con più frequenza gli appositi contenitori dislocati sul territorio, lasciati spesso troppo pieni e altri addirittura rimossi”.

Il consigliere comunale Libero Gioveni, capogruppo di Fratelli d’Italia, si rivolge all’assessore all’Ambiente Dafne Musolino e al Presidente di MessinaServizi Pippo Lombardo, producendo qualche foto emblematica di questa paradossale condizione.

Mi giungono costantemente diverse segnalazioni di cittadini – spiega Gioveni – che lamentano questo disservizio, in particolare nella zona di Camaro Superiore dove il servizio di raccolta differenziata non è stato ancora avviato. Condizione che chiaramente scoraggia chi non vuole fare altro che il suo dovere civico. 

Se infatti i contenitori del vetro e della plastica fossero svuotati con la stessa frequenza (o quasi) di quei pochi RSU ancora rimasti in città – prosegue il consigliere – di certo i cittadini volenterosi non avrebbero difficoltà a depositare nelle varie postazioni i rifiuti differenziati.

Addirittura a Camaro Superiore – denuncia l’esponente di FdI – ben tre postazioni della carta da mesi sono state rimosse e mai più riposizionate.

Pertanto – conclude Gioveni – sollecito all’Amministrazione una maggiore attenzione anche di questi aspetti della gestione del servizio apparentemente più marginali, per l’importante e condiviso obiettivo di aumentare la percentuale della differenziata nella nostra città”.

Tag:

Un commento

  1. Dice bene il consigliere quando afferma se i contenitori fossero svuotati. Dovrebbe infatti chiedersi il perché i contenitori non vengono svuotati o del perché le strade sono sporche. La risposta la otterrebbe guardando come tutto ciò (non) viene eseguito.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x