Polizia locale, anche a Messina il sit-in davanti alla Prefettura - Tempo Stretto

Polizia locale, anche a Messina il sit-in davanti alla Prefettura

Polizia locale, anche a Messina il sit-in davanti alla Prefettura

lunedì 09 Maggio 2016 - 09:06
Polizia locale, anche a Messina il sit-in davanti alla Prefettura

Cgil, Cisl e Uil: “La misura è colma. tutele, riconoscimento e contratto per chi assicura legalità e sicurezza”. Questa mattina gli agenti della Polizia Municipale di Messina hanno effettuato un sit-in dinanzi alla Prefettura con priorità chiare

Gli agenti della polizia municipale e provinciale tornano in piazza, con Cgil Cisl e Uil, per manifestare contro l’indifferenza di governo e politica rispetto allo stato di abbandono in cui sono lasciati i corpi di polizia locale: “Più compiti, meno salario a fronte di un organico sempre più ridotto, nessun riconoscimento di ruolo e contratto bloccato. Non è così che si assicura la legalità e la sicurezza delle nostre comunità”. Questa mattina gli agenti della Polizia Municipale di Messina hanno effettuato un sit-in dinanzi alla Prefettura con priorità chiare: uniformare su tutto il territorio nazionale le condizioni operative; rinnovare il CCNL di riferimento e riconoscere le specificità e peculiarità dei corpi di polizia locale; superare il blocco del turn over; riconoscere e valorizzare il ruolo e le funzioni della polizia locale; tutelare e garantire equità al trattamento economico e alle condizioni di lavoro.

Fp-Cgil Cisl-Fp e Uil-Fpl chiedono al governo “di avviare subito il confronto per colmare già nel DDL Sicurezza in discussione, le gravi discriminazioni esistenti su piano delle tutele e dei diritti rispetto alle altre forze di polizia, a partire da equo indennizzo e cause di servizio”. “Quella della Polizia Locale è una vertenza che parte da lontano”, scrivono le federazioni di categoria in una nota, “vogliamo l’adeguamento della legge 65/86, vecchia oramai di trent’anni, per tener conto delle reali funzioni che ogni giorno la polizia locale svolge sul territorio”. “La misura è colma”, rimarcano Fp-Cgil Cisl-Fp e Uil-Fpl. “Per questo lunedì prossimo manifesteremo davanti alle Prefetture. Più tutele, più riconoscimento e rinnovo di contratto per essere sempre più vicini alle comunità che trovano nella polizia locale, il primo e più prossimo presidio di sicurezza e legalità”.

Tag:

4 commenti

  1. La misura è colma veramente: ci pensi la Magistratura ad aprire un’inchiesta sul corpo dei vv.uu. di Messina, per accertare se esiste il reato di interruzione di pubblico servizio da parte dei “nostri”. E’ sotto gli occhi di tutti che la città (??) vive, tra l’altro, anche un momento di disastro civico, di anarchia totale. FORZA MAGISTRATURA.

    0
    0
  2. La misura è colma veramente: ci pensi la Magistratura ad aprire un’inchiesta sul corpo dei vv.uu. di Messina, per accertare se esiste il reato di interruzione di pubblico servizio da parte dei “nostri”. E’ sotto gli occhi di tutti che la città (??) vive, tra l’altro, anche un momento di disastro civico, di anarchia totale. FORZA MAGISTRATURA.

    0
    0
  3. VIVENDO FUORI MESSINA NON CONOSCO BENE LA SITAUZIONE DELLA MIA EX CITTA’, TRANNE CHE STA AFFONDANDO E NON SI RENDE DELLA SITUAZIONE DI IMMINENTE MORTE. VORREI DIRE DUE PAROLINE AI VIGILI URBANI, MA VOI CHE VI ASPETTATE DA ALF ANO? QUELLO PENSA SOLTANTO AI BARCONI ACCOGLIENZA TOLLERANZA MUSSULMANI ZINGARI AFRICANI E DARE TUTTO CIO’ CHE PUO’ DARE UNA NAZIONE GRATIS. QUI AL NORD VIVONO IN CASE MODERNE CON ARIA CONDIZIONATA E PERFINO HANNO IL CUOCO E LE CAMERIERE DEDICATI A LORO. VOI SIETE ITALIANI, ANCHE SE AVETE LA DIVISA, PER ALF ANO SIETE CARNE DA MACELLO GENTE CHE NON HA NESSUNA IMPORTANZA PER LUI. ALLE PROSSIME ELEZIONI SAPETE QUALI PARTITI NON VOTARE O COALIZIONE. INTANTO NON VOTATE IL REFERENDUM DLE BISCHERO RENZI. FATE IL VOSTRO DOVERE

    0
    0
  4. VIVENDO FUORI MESSINA NON CONOSCO BENE LA SITAUZIONE DELLA MIA EX CITTA’, TRANNE CHE STA AFFONDANDO E NON SI RENDE DELLA SITUAZIONE DI IMMINENTE MORTE. VORREI DIRE DUE PAROLINE AI VIGILI URBANI, MA VOI CHE VI ASPETTATE DA ALF ANO? QUELLO PENSA SOLTANTO AI BARCONI ACCOGLIENZA TOLLERANZA MUSSULMANI ZINGARI AFRICANI E DARE TUTTO CIO’ CHE PUO’ DARE UNA NAZIONE GRATIS. QUI AL NORD VIVONO IN CASE MODERNE CON ARIA CONDIZIONATA E PERFINO HANNO IL CUOCO E LE CAMERIERE DEDICATI A LORO. VOI SIETE ITALIANI, ANCHE SE AVETE LA DIVISA, PER ALF ANO SIETE CARNE DA MACELLO GENTE CHE NON HA NESSUNA IMPORTANZA PER LUI. ALLE PROSSIME ELEZIONI SAPETE QUALI PARTITI NON VOTARE O COALIZIONE. INTANTO NON VOTATE IL REFERENDUM DLE BISCHERO RENZI. FATE IL VOSTRO DOVERE

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007