Montalbano, macelleria trasformata in centrale dello spaccio: un arresto - Tempo Stretto

Montalbano, macelleria trasformata in centrale dello spaccio: un arresto

Alessandra Serio

Montalbano, macelleria trasformata in centrale dello spaccio: un arresto

mercoledì 07 Agosto 2019 - 07:30
Montalbano, macelleria trasformata in centrale dello spaccio: un arresto

Un macellaio di 32 anni di Basicò aveva 70 grammi di marijuana accanto la cassa. A casa sequestrati altri 12 grammi

Un trentaduenne di Montalbano utilizzava la propria macelleria per spacciare marijuana. E’ questa l’idea dei Carabinieri, che ieri hanno arrestato il commerciante di carni. Accanto il registratore di cassa, nell’esercizio commerciale di Basicò, i militari hanno trovato 70 grammi di marijuana. Altri 12 grammi della stessa sostanza erano nascosti in casa sua.

Il sostituto procuratore di Barcellona, Federica Paiola, gli ha concesso i domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Da giorni i carabinieri del centro montano sospettavano del giovane macellaio. Avevano infatti notato un continuo via vai dal negozio, anche di giovani, che spesso uscivano però a mani vuote, senza buste della spesa né altro, almeno apparentemente.

Così ieri è scattato il blitz e la perquisizione del negozio, insieme ai cani dei Carabinieri di Villagrazia. Il fiuto del pastore tedesco Mike ha subito diretto i controlli vicino alla cassa, dove in un contenitore lì accanto c’era appunto la marijuana.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007