Pallavolo serie B, inizio ad alta intensità. Parlano gli allenatori

Pallavolo serie B, inizio ad alta intensità. Parlano gli allenatori

Domenico Abbriano

Pallavolo serie B, inizio ad alta intensità. Parlano gli allenatori

Tag:

venerdì 06 Ottobre 2023 - 19:00

Al via i campionati nazionali di serie B di pallavolo. Amando Volley e La Saracena in casa, Volley Letojanni in esterna con Fiumefreddo. Riposa la Sicily Bvs

MESSINA – Fine settimana ad alta intensità per la pallavolo nazionale con l’avvio, oltre che dei tornei di vertice, anche dei campionati nazionali di serie B1 e B2 femminile e B maschile.

Quest’anno saranno quattro le formazioni messinesi impegnate: in B1 l’Amando Volley Santa Teresa di Riva, in B2 La Saracena Patti, in B maschile Volley Letojanni e la Sicily Bvs Villafranca Tirrena.

A differenza della passata annata, non ci sarà in B2 la Stefanese Volley di Santo Stefano di Camastra che, essendo retrocessa, sarà al via nel torneo regionale di serie C.

Un attacco della schiacciatrice Marcela Nielsen dell'Amando Volley
Foto di Giuseppe Zanghì

Amando Volley, coach Prestipino: “Torneo complicato”

Per una strana ironia della sorte, il cammino dell’Amando Volley, nel prossimo torneo di B1, avrà inizio contro l’Altino Volley, team con cui aveva chiuso il precedente. Nei due confronti di semifinale play-off, la formazione abruzzese era riuscita a prevalere nettamente sulle messinesi con un doppio 3-0, perdendo poi la finale per la A2 con Melendugno.

Domani, nell’esordio casalingo del “PalaBucalo”, le ragazze di coach Prestipino avranno la possibilità di riscattarsi, anche se il confronto non sarà dei più facili, considerato il livello delle avversarie.

“Sarà un campionato molto complicato e livellato verso l’alto – esordisce coach Alessandro Prestipino. Catania, Altino, Teramo, Marsala, Arzano e Fasano le squadre più attrezzate, anche se credo che saranno le prime tre a contendersi la vittoria finale. Ovviamente, nessuno potrà permettersi di sottovalutare le avversarie; il campionato di B1 presenta sempre tantissime insidie. Noi ancora siamo un cantiere aperto e dovremo cercare pian piano di entrare in condizione. Il nostro calendario non è dei migliori; nelle prime giornate, oltre Altino, affronteremo anche Teramo già nel prossimo turno. Chiaramente, cercheremo di fare il massimo”. Inizio fissato alle ore 16:30. Arbitreranno l’incontro Gabriele Mallia (1°) e Flavia Caltagirone (2°).

La formazione de La Saracena Volley per la stagione 2023-24
L’organico de La Saracena Volley per la stagione 2023-24

La Saracena, coach Fazio: “La Saracena tra le squadre con qualità”

Anche La Saracena Volley esordirà in casa nel primo turno del campionato di serie B2; avversaria la Volley Reghion. La novità è rappresentata dalla struttura in cui verranno disputate le case del team del presidente Luca Leone. Infatti, da quest’anno, la nuova sede sarà il “PalaSerranò” di Patti che, oltre ad ospitare le gare interne, costituirà il punto di riferimento societario e degli appassionati di sport.

Organico rinnovato, quello messo a disposizione di coach Fazio, e sulla carta attrezzato per disputare un campionato di medio-alta classifica. Le prime uscite stagionali hanno fornito dati confortanti, soprattutto alle luce delle prestazioni offerte nel triangolare vinto, sabato scorso, con la Kondor (serie B2) e la Polisportiva Nino Romano (serie C).

Per la seconda stagione consecutiva, il tecnico Fazio confermato sulla panchina di B2 femminile de La Saracena Volley
Coach Domenico Fazio (La Saracena Volley)

Felice di iniziare ufficialmente la stagione, coach Domenico Fazio: “La fase precampionato è stata abbastanza lunga; ci alleniamo da quasi sette settimane. Al di là del fatto che abbiamo avuto modo di confrontarci con altre squadre nei test amichevoli, c’è entusiasmo e voglia di iniziare questa stagione. La prima gara sarà subito molto complicata. Volley Reghion è una squadra che lo scorso anno, soprattutto nella seconda parte di campionato, ha mostrato qualità importanti. Ha un roster pressoché immutato, eccezion fatta per il libero ed il secondo centrale. Rispetto a noi avrà il vantaggio di avere già un’organizzazione di gioco più rodata”.

Sul livello del girone di pertinenza, coach Fazio ha le idee molto chiare: “Si preannuncia molto equilibrato. Modica e Albaverde sicuramente sono favorite per il salto di categoria. A seguire una serie di squadre come Volley Valley, Volley Palermo, Reggio e noi stessi che possono lottare per le altre posizioni subito a ridosso alle prime due”. Per La Saracena un organico di spessore: “Ragazze di indubbia qualità, giovani e qualcuna con un pò più di esperienza. Stiamo lavorando bene, anche se il campionato è lungo e dovremo crescere ancora tanto per poter essere competitivi”.

Fischio d’inizio alle ore 18:00. Direttori di gara Vera D’Avola (1°) e Danny Buccheri (2°).

Un allenamento della Volley Letojanni
Un allenamento della Volley Letojanni

Volley Letojanni, coach Rigano: “Letojanni ancora cantiere aperto”

Giocherà fuori casa, domenica alle ore 18:00, la sua prima stagionale la Volley Letojanni, ospite nell’impianto “Scidà” di Piedimonte Etneo, del Papiro Fiumefreddo. Dopo le ultime ottime stagioni, ormai alle spalle ma che hanno lasciato una traccia significativa nel volley siciliano, la formazione di Gianpietro Rigano è chiamata a dare continuità a quanto fatto, per sperare di poter costruire e puntare ad obiettivi prestigiosi nel prossimo futuro.

Coach Gianpietro Rigano, Volley Letojanni
Coach Gianpietro Rigano (Volley Letojanni)

Sarà una stagione, in ogni caso, con tante novità per coach Rigano: “Siamo in cantiere per trovare equilibrio tra i nostri pilastri e le nuove energie. Ci aspettiamo di dover soffrire per trovare la giusta strada, ma siamo pronti e pian piano la squadra inizierà a prendere forma. Siamo consapevoli che i nostri giovanotti hanno qualità e forza da vendere. Altrettanto, siamo sicuri che gli atleti riconfermati avranno nelle proprie corde la capacità di fare quello che hanno sempre fatto: giocare bene la pallavolo”.

Infine, un invito a non lasciare sola la squadra: “Come sempre, abbiamo le porte aperte per chiunque voglia venire a vederci anche in allenamento. Vi diamo appuntamento alla prossima settimana con la nostra prima partita in casa”. Intanto, domenica ad arbitrare l’incontro di Piedimonte Etneo saranno Vincenzo Emma (1°) e Carmelo Fioria (2°).

La Sicily a rapporto da coach Zappalà
La Sicily Bvs da coach Luciano Zappalà

Sicily Bvs, coach Zappalà: “Campionato competitivo con atleti di alto livello”

Turno di riposo per la Sicily in questo primo turno del torneo di serie B. La formazione di Luciano Zappalà, ampiamente rinnovata e ringiovanita, scenderà in campo nel prossimo weekend. Domenica 15 ottobre ore 18:00 – al “PalaCampagna” di Saponara il primo match stagionale la vedrà opposta all’Aquila Bronte.

In un torneo che si preannuncia molto competitivo, coach Zappalà prova a leggerne i valori in campo: “Ci sono delle squadre ben attrezzate; parlo delle due formazioni di Bronte, l’Universal Viagrande, Palermo, Reggio Calabria, Lamezia e Letojanni. Anche Vibo è messa bene; rispetto allo scorso anno si è rinforzata e potrà dare fastidio alle grandi. Partono tutte con il piede giusto per conquistare i playoff. Dietro, Siracusa, Fiumefreddo, Bisignano e poi la Sicily”.

Prova a sbilanciarsi ulteriormente Luciano Zappalà: “Secondo me, una delle due formazioni di Bronte e Reggio Calabria, forse un tantino sopra le altre ma saranno i numeri a darci una dimensione reale del campionato” mentre, tra gli atleti di spicco del torneo, “gli schiacciatori Luciano Mille, con un passato in serie A e che torna nella sua Vibo, e Andrea Torre del Letojanni”. Per quest’ultimo, due stagioni in A2 a Isernia nella stagione 2011/12 e a Catania nel 2017/18. “Ma vorrei ricordare anche Andrea Balsamo e Danilo Cortina, passato dal Letojanni al Bronte”.

Coach Luciano Zappalà
Coach Luciano Zappalà (Sicily Bvs)

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007