Su un aliscafo diretto alle Eolie si rompe un vetro: paura e qualche ferito - Tempostretto

Su un aliscafo diretto alle Eolie si rompe un vetro: paura e qualche ferito

Su un aliscafo diretto alle Eolie si rompe un vetro: paura e qualche ferito

mercoledì 20 Luglio 2011 - 15:25

Il forte maltempo ha reso mosso il mare. Sul mezzo Siremar spaventati i turisti, increduli i viaggiatori

Gia’ da questa mattina al porto di Milazzo diversi aliscafi non sono riusciti a partire verso le Eolie, a causa del forte vento. Numerose le proteste dei tanti turisti che da ore attendevano di partire, ma senza successo. Nel primo pomeriggio, stranamente visto che la situazione dei venti e del mare restava immutata, qualche aliscafo, si avventurava verso le Isole Eolie. E per pochissimo non accadeva una tragedia. Nell’aliscafo della Siremar, durante il tragitto nelle prime ore del pomeriggio, si e’ rotto un finestrino a causa del mare mosso, provocando numerosi feriti e tanto panico a bordo.

Diversi i turisti inpauriti ed allarmati, tanta la paura: inspiegabile il perche’ della scelta da parte del comandante di partire avventurarsi verso le isole. Per fortuna il peggio e’ stato superato, l’aliscafo e’ rientrato a Milazzo, ma poteva finire male.

Tag:

Un commento

  1. la pressione che gli isolani a volte esrcitano sui comandanti per invogliarli a partire ,magari con frasi offensive fanno si che questi parta anche in condizioni proibitive ,spesso va’ bene ma altre volte come in questo caso va’ male e non e’ da trascurare il fatto che qualche volta persone autorevoli delle isole eolie telefonano ai vertici delle due societa’( ustica lines e siremar )per sollecitare i comandanti a partire anche in condizioni di mare avverse .

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007